martedì 12 dicembre 2017

Cantucci con nocciole e cacao


Avviso ai naviganti.
Da qui a Natale, su questo blog circumnavigheranno ricette di biscotti.
La cucina condominiale ne è letteralmente invasa!! Impossibile non condividere! :-)))))))

E poi come non regalare una cosa fatta con le nostre mani a chi abbiamo nel cuore?
Questi cantucci li ho letti un pomeriggio e fatti la sera stessa! Una delle tante folgorazioni che ha visto la realizzazione in men che non si dica! E per questo ringrazio la bravissima Melania, del blog Chicchidimela per averci regalato la ricetta! :-))
Cosa dire di questi biscotti?
Meravigliosi, semplicemente meravigliosi! L'abbinamento cioccolato nocciola è quel che è: non ha bisogno di essere commentato.
Leggeri, croccanti, profumatissimi e perfetti da abbinare al thè del pomeriggio, ad un buon passito nel dopo cena o, semplicemente, sotto la coperta in compagnia di un buon libro!
Unica variante apportata alla ricetta di Melania: ho aumentato la quantità di nocciole per arricchire la golosità di questo biscotto.
Insomma, da fare e rifare, condividere e regalare! :-)))))))))))

Ah, il procedimento è pari pari a quello usato per questi altri cantucci. Ho ripreso quelle foto per il passo passo, facendo un piccolo collage.



RICETTA

• 220 g di farina tipo 0
• 25 g di cacao amaro in polvere
• 170 g di zucchero semolato
• 150 g di nocciole intere tostate
• 2 uova grandi
• 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
• 1 pizzico di sale

(clicca per ingrandire)
In una ciotola setacciare la farina insieme al cacao e al lievito; aggiungere lo zucchero, il pizzico di sale e mescolare con una frusta o anche semplicemente con le mani.
Formare una conca e rompervi le uova; mescolare con una forchetta facendo assorbire mano a mano la farina. Appena il composto inizia a "stare insieme", rovesciarlo su un piano di lavoro, aggiungere le nocciole e lavorare l'impasto fino ad ottenere un composto omogeneo e non appiccicoso (qualora invece lo fosse, spolverare con un po' di farina).
Dividere l'impasto e formare due filoncini, disponendoli su una teglia rivestita di carta forno.
Fare cuocere a 180° per circa 20 minuti in modalità statica, poi sfornare e lasciare intiepidire; nel frattempo portare la temperatura del forno a 150° in modalità ventilata.
Quando i filoncini saranno intiepiditi, tagliare a fettine diagonali di circa 1 cm di spessore e disporle nella teglia poi infornarle nuovamente fino a completa asciugatura (10 minuti circa con sportello in fessura). Detto fatto!



SUGGERIMENTI

Anche questi biscotti, come tutta la pasticceria secca, si prestano ad essere preparati con largo anticipo, sia per essere regalati, sia per averli a disposizione in caso di ospiti improvvisi o semplicemente come scorta.
Una volta raffreddati, conservare i cantucci nel freezer protetti da apposito sacchetto e, all'occorenza tirarli fuori dieci minuti prima di confezionarli o consumarli.
Conserveranno la loro fragranza come appena sfornati. Provare per credere!!!!

E voi? Cosa state preparando in questi giorni? Siete entrati nell'atmsofera natalizia?
Io continuo a preparare biscotti e confezionare sacchettini.
Vi anticipo che i prossimi saranno supermegafantastici!!!!
Tenetevi pronti per il botto finale (di biscotti, intendo!!!). :-DDDDD
Nel frattempo...

Siate lieti, sempre!



18 commenti:

  1. Ho un vero debole per i cantucci e questa versione al cacao mi ispira da matti!!! Li devo assolutamente provare :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consu! :-))))
      Se hai un debole per i cantucci, questi ti rapiranno il cuore!!
      Grazie per esserti fermata nella nostra cucina! Sei sempre tanto cara!!!
      Un abbraccio grande e a presto! :-*

      Elimina
  2. Io sto andando giù secca di amaretti morbidi (con pistacchi, con nocciole), biscotti a forma di renna....insomma sto biscottando (non nel senso che sto diventando come 'na fetta che casca sempre dal lato della marmellata, eh?!) che è un piacere!!!! I cantucci li avevo fatti salati e con gli avanzi del pandoro. E proverò questi!!!!
    Cioccolato e nocciole è un invito a nozze!!! E poi sotto le coperte....con...un buon libro?!?!?va beh..io pensavo ai piedi caldi di LoveOfMyLife!!!! ^__^ che goduria!!!!
    Un bacione immenso,stelasse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tauuuuuuuuuuuuuuuuu, Ricciaaaa!!! :-))))))
      Che bello sapere che stai biscottando a tutto spiano anche tu! E chissà che buoni gli amaretti morbidi con pistacchio e nocciole!
      Ahahahahahahahahaha, quanto mi son mancati i tuoi commento, tesoro!!!!
      Sappi che adesso mi addormenterò con un sorriso stampato sulla faccia e con lo stesso, mi sveglierò domattina!!!
      Grazie per esser passata a trovarci e... se per caso capitate da queste parti, la porta di casa è già aperta!!!!! ❤
      Un bacione immenso anche da noi, Riccia bellissima!!! :-* :-* :-*

      Elimina
    2. Fatti!!!!!! :-D :-P
      Ho usato la farina di farro e siccome avevo solo uova piccole ma non volevo metterne 3, ho aggiunto un cucchiaio di latte x amalgamare l'impasto che altrimenti era troppo asciutto.
      Smack!

      Elimina
    3. Tesorinaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!
      Che onore!!!!!!!!!
      E chissà che buoni con la farina di farro e le vostre meravigliose nocciole piemontesi!!!! ♥
      Hai fatto benissimo a mettere del latte se l'impasto era troppo asciutto (che il farro assorbe assorbe assorbe) e son sicura che saranno bellissimi!!!!!!!
      Riccia del nostro cuore, grazie per aver replicato questa ricettina.
      Un abbraccio stritoloso e l'augurio di una buona serata! :-*******

      Elimina
  3. Uhm .. vuoi dire che mi tocca provare anche questi? No perché i torroncini li ho già fatti; buonissimi! Da venerdì sera sarò più libera e mi sa che mi dedicherò "anima e còre" a biscottare e forse anche a panettonando .. vedremo. Intanto ti mando un abbraccio, poi vedremo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolcezza!!! :-))
      Uuuhhhh, ma davvero hai già fatto i torroncini??? Ma sei un tornado, Terryyy!!
      Si dai, cerca anche di panettonare, che tu con i lievitati sei ssssuuuuuuuper!!!
      Spero di vedere presto un altro dei tuoi capolavori!!!

      Anche io ti abbraccio, stretta stretta! A presto dolcezza!!! :-*

      Elimina
  4. Eh li avevo visti da Melania e già mi attiravano... veramente ho una voglia pazza di cosine festose e natalizie, soprattutto perché quest'anno mi sa che proprio non riuscirò a fare nulla! Sempre bravissime le mie condomine preferite :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tatiiiiiiiiii!!! :-))))))))
      Anche tu rapita dai cantucci di Melania, eh???
      Guarda, anche io volevo fare un sacco di cosine per questo Natale ma, porca paletta, il tempo scorre troppo veloce! E allora mi consoli con le cose più sbrigative ma comunque di grande effetto, proprio come i biscotti. ;-)

      Sempre dolcissima tu che non ci fai mani mancare la tua presenza qui!
      Grazie di cuore da tutte noi!
      Ricambiamo il bacio! :-* :-* :-*

      Elimina
  5. Vedo che siamo tutti alle prese con regali biscottosi. Anche io ne sto sfornando un bel po'. Avevo visto questi cantucci da Melania e li ho messo anche io nella lista del to do. Mi confermate che sono proprio da fare, vi sono venuti non bene, benissimo. Avrei una voglia di allungare una mano e rubarvene un paio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elenuccia bella!!! :-))))
      Eh sì, ho visto le meraviglie che stai sfornando!!! I biscotti danno sempre tanta tanta soddisfazione!
      E questi cantucci son davvero buonissimi!
      Dai allunga, allunga che qua ê pronto un cestino tutto per te!!
      E che bello sarebbe poterlo fare per davvero!! ❤

      Un abbraccio grande, carissima!

      Elimina
    2. Li ho messi in programma per domenica ;-)

      Elimina
    3. Woooooooooooooooooooow!!!!!!!! :-))))))))))
      Son sicura che ti piaceranno da morire.

      Buona serata, Elenuccia nostra! :-***

      Elimina
  6. Io li mangio sempre molto volentieri i biscotti, per cui passerò di qua piena di fame!!!
    Ma intanto per non rischiare di dimenticarmi lascio a tutto il condomio un bel saccone di auguroni di Buone Feste...(per il carbone ci penserà poi la befana!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corri Mila che ti aspettiamo a braccia aperte!! :-))))))))))
      Grazie per gli auguri, bellissimo folletto tra i fornelli!
      Li ricambiamo con tutto il cuore!
      Un abbraccio grande grande da tutte noi! :-* :-* :-*

      Elimina
  7. Carissime svalvolate in modalità natalizia, che buoni questi cantucci!!! Li ho fatti ieri e mi devo imporre di non andare a scoperchiare la scatola di latta che li custodisce, perché se riattacco è la fine...
    L'unica cosa che modificherei, nonostante io sia del partito Cantucci Senza Burro, è la consistenza, perché vabbè croccanti e non frolli, però forse così è esagerato!Sto per impacchettare una certa quantità da regalare e non vorrei avere sulla coscienza qualche molare altrui...
    Non so se sbaglio io qualcosa (mi vengono troppo duri anche quelli classici), io mi sono attenuta scrupolosamente alle vostre indicazioni. Aspetto consigli, intanto Buon Natale a tutte!!!
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina!!! Felicità doppia nel leggerti visto che hai anche replicato questi cantucci!! Sono davvero onorata!
      Allora, quanto alla friabilità anche io sono per il rigorosamente senza burro perché di solito la quantità di farina, pari a quella dello zucchero, rende l'impasto friabilissimo se pur molto molto croccante.
      Nel caso di questi cantucci, lo zucchero è un po' meno rispetto al peso farina ed in più c'è il cacao che rende l'impasto già di per sé più duro; in ogni caso la friabilità è garantita con il taglio sottile (a differenza di quelli classici) in modo che il morso risulti "a prova di molare!!" :-DDDDDDDD
      Aggiungo, e concludo, che è fondamentale la temperatura con cui si fa la tostatura che deve essere lenta e a temperatura dolce, in modo da consentire una perfetta asciugatura e la giusta porosità al biscotto.
      Però certo, nulla vieta di provare ad aggiungere una noce di burro e vederne la resa! ;-)
      Valentina, grazie ancora per esser passata a raccontare della tua realizzazione e per gli auguri che ci hai lasciato!
      Anche noi te ne facciamo e speriamo di rileggerci presto! Un bacio triplo da noi! :-* :-* :-*

      Elimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.