lunedì 4 novembre 2019

Curry di pollo con latte di cocco e riso basmati


Vado a periodi e questo è il periodo delle spezie. Le ho sempre adorate praticamente tutte, ma ultimamente ho una passione viscerale per il curry, lo metterei anche nel latte e caffè al mattino! :-)
Da qualche tempo poi ho scoperto il latte di cocco e la sua versatilità in cucina. Il suo tipico sapore dolciastro, si sposa benissimo con la carne, il pesce e con le spezie, appunto. Quale migliore occasione per abbinarli?
Oggi è toccato alla carne bianca e sono particolarmente soddisfatta di quello che ne è uscito fuori.
Un piatto unico delizioso che si prepara velocemente e che conquisterà il vostro palato! Scommettiamo? Dai che vi racconto come prepararlo. :-DDD

Ingredienti (per 4 persone)

2 petti di pollo interi (circa 800 g al netto degli scarti)
1 scalogno (in alternativa una piccola cipolla)
1 lattina di latte di cocco (da 400 g)
2 cucchiaini ben colmi di curry in polvere
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.
farina di riso q.b.
500 g di riso basmati
200 ml di latte di cocco

(clicca per ingrandire) 
Lessare il riso in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, poi scolarlo, versarvi sopra i 200 grammi di latte di cocco, mescolare bene e riservare in una ciotola al coperto mantenendolo tiepido. Nel frattempo tagliare il pollo a dadini regolari (circa 3x3) e passarli leggermente nella farina di riso.
In una casseruola o in una padella sufficientemente ampia versare qualche cucchiaio d'olio e farvi rosolare lo scalogno (o la cipolla) grattugiato; appena sentite il profumo, unire i bocconcini di pollo, alzare la fiamma e lasciar rosolare per benino fino a rendere tutti i lati belli dorati.
A questo punto unire il latte di cocco e il curry, regolare di sale e lasciar cuocere a fuoco dolce con coperchio per circa una mezz'ora.
Trascorso questo tempo controllare quanto liquido è rimasto e, se necessario, unire qualche cucchiaio di acqua calda per fare in modo che i bocconcini di pollo rimangano avvolti da una morbida salsina.
Spegnere il fuoco, spolverare con una grattugiata di pepe e servire insieme al riso componendo il piatto secondo i vostri gusti.
Buon appetito!
Noi ci rivedremo presto su questi schermi.
Sto iniziando a pensare ai regalini di Natale da preparare nelle nostre cucine. Dite che è presto? Mmmmhhhh, forse... Ma intanto sperimento e assaggio!  ;-)
Buona settimana a voi tutti!
Emmettì.



Curiosità e approfondimenti: il riso Basmati.
Il riso Basmati è caratterizzato da un chicco sottile ed allungato, che in cottura raddoppia le dimensioni. È particolarmente apprezzato per il profumo intensissimo. Prelibato se accompagnato a piatti speziati e saporiti di verdure o carni, può essere consumato caldo o freddo.
Basmati è una varietà di riso a grano lungo. La traduzione indiana del nome significa “regina di fragranza” e sta proprio ad indicare la particolare fragranza ed il sapore delicato che possiede questo riso; l'aroma è speziato, ed il piacevole profumo naturale ricorda il legno di sandalo.
Il riso Basmati viene coltivato in India e Pakistan da centinaia di anni e, alcune varietà vengono oggi coltivate anche negli Stati Uniti e in Italia.
Il riso Basmati ha un Indice Gilcemico molto più basso rispetto al riso bianco comune,  in quanto più ricco di amilopectina; è quindi adatto a chi segue una dieta, poché non fa innalzare repentinamente i livelli di glucosio nel sangue. In più, oltre a risultare gradevole e particolarmente saporito anche scondito, è più digeribile per la presenza di un amido chiamato amilosio (viene assimilato in appena due ore dopo la masticazione
Esistono oggi 86 varietà di Basmati, ma solamente 18 hanno le caratteristiche inconfondibili del riso originale. Il prezzo cambia considerevolmente da una qualità all'altra.



18 commenti:

  1. Buonoooo!!! E' un piatto che preparo spesso ma a dire il vero non ho mai pensato di utilizzare il latte di cocco: queste condomine mi danno sempre delle buone idee :)
    E poi se c'è il basmati io mi offro sempre volontaria per l'assaggio :) :) :)
    Un bacio cara MT!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tatiiiiiiiiiii! ♥_♥
      Ecco, anche tu ami particolarmente il basmati?
      Sarò felice se proverai questa versione al latte di cocco. A me è piaciuta da morire. :-DDD
      Ti stritolo in un abbraccio e ti auguro un felice inizio di settimana!
      A presto! :-*

      Elimina
  2. Io di cocco, per ora, ho provato solo l'olio.
    Il latte in effetti non l'ho mai acquistato e solo adesso che lo scrivo mi rendo conto di quanto sia strano perché il cocco mi piace un sacco!
    Quando penso al latte vegetale mi viene in mente subito quello di mandorla (che non è che mi faccia impazzire) oppure quello di soia.
    Anni fa ho comprato quello di soia e riso aromatizzato alla vaniglia al grido di "se anche fa schifo, la vaniglia sicuramente lo rende buono!".
    Mi sbagliavo.
    Per "far fuori" (nel senso che l'avrei davvero accoppata) quella confezione da litro (già perché quando uno prova, deve provare in grande, no?!?) le ho provate tutte: l'ho messo in torte, biscotti e niente: sentivo sempre quello strano retrogusto.
    C'ho fatto anche il budino al cioccolato fondente (se te lo stai chiedendo, la risposta è sì, secondo me si riproduceva di notte perché non finiva mai!!!)
    perché, dai, il budino al cioccolato fondente non può venir cattivo! Ebbene ad ogni cucchiaiata imprecavo che pure Germano Mosconi a sentirmi sarebbe arrossito!
    LoveOfMyLife invece no, si limitava a ridere.
    Ma torniamo al latte di cocco! Dev'essere squisito ed accostato ad una spezia decisa come il curry dev'essere spaziale o meglio spEziale (ahahah)!
    Mi piace tantissimo anche il riso basmati perché, oltre ad avere sapore e profumo particolari, ha la caratteristica di non raggrumarsi.
    Insomma: da provare assolutamente!
    Ti abbraccio stretta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo lunedi mattina che ha preso tutte le pieghe storte possibili ed immaginabili, meno male che arrivi tu a regalarmi una bella risata con il tuo commento! Sei impagabile, davvero!!!! :-DDDDDDDD
      Ahahahhahahahahhaha, che passione quel latte di mandorla! Io, a dire il vero, mai avuto il coraggio di comperarlo, per quanto a volte ne son stata tentata.
      Ci hai poi fatto pace? O non lo hai più voluto nella tua dispensa?
      Per il latte di cocco ti posso dire che invece è buonissimo. O meglio, lo è nelle preparazioni salate perché nei dolci non l'ho mai provato.
      Il riso basmati sì, è buonissimo ed ha il vantaggio che anche semplicemente lessato si lascia mangiare con grande gusto!
      Riccia del mio cuore, ti abbraccio strettissima anche io, e ti ringrazio (stamattina come non mai) per esserti fermata qui a scrivermi. Non sai quanto bene mi hai fatto! ♥

      Elimina
    2. Mi spiace tanto che questo lunedì sia per te più in salita di un comune lunedì! :-(
      Però sono contenta di essere riuscita a farti sorridere.
      Con il latte di riso e soia aromatizzato alla vaniglia non ho fatto pace nel modo più assoluto. Le mie papille gustative si chiudono a riccio non appena lo scorgo sullo scaffale del super. Inoltre, dato che ha dei prezzi non del tutto economici, anche riuscendo a riaprire le papille gustative con la forza come delle ostriche, ci si metterebbe di traverso pure la parsimonia della mia "liguritudine" per cui "questo matrimonio non s'ha da fare". Proprio no.
      ♥ ♥ ♥
      P.S.: concordo sul riso basmati...io lo adoro con un filo d'olio evo e parmigiano ^__^

      Elimina
    3. Ecco sì, era il latte di riso e soia, non quello di mandorla (nel commento precedente mi son sbagliata 😵).
      Bene, lasciamolo sugli scaffali del super allora! Ahahahahahahahahaha!
      Buon pomeriggio, stella bella! ❤

      Elimina
  3. Cara, carissima Emmettì, a ogni nuova ricetta sono contento. Oltre a non perdermene una - e sono tutte giuste quelle che ho provato - c'è anche una componente affettiva. Nel corso degli anni ho seguito tantissimo un gruppo di blogger scelto, e tu e il condominio eravate le prime. Ricordo i diverteneti botta e risposte con Ziopiero. Ziopiero ha smesso. Ho provato a capire perchè . Forse ad un certo punto uno si stufa, oppure la vita richiede attenzione di più da un' altra parte...Un caro saluto da Rimini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vincenzo caro! Grazie per tutto questo affetto che ci fai arrivare.
      E grazie del fatto che replichi le nostre ricette! :-DDD
      È vero. A volte la vita richiede attenzioni diverse ed il tempo pare correre sempre più! L'importante è tenere il passo e non perdersi le cose importanti! ;-)
      Un caro saluto anche da noi e a presto! :-D

      Elimina
  4. Come detto già su fb questo me lo devi fare!
    Devo farmi tornare la voglia di postare. Ti abbiamo lasciato sola soletta a sgobbare. Ci vediamo presto, noi ;))))
    Un bacio alla nostra bella Riccia! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sociaaaaaaaaaaa!!! ♥_♥
      Ahahahahhaha, certo che te lo preparo questo piatto e sarà bellissimo gustarcelo insieme!
      Come sarà ancor più bellissimo tornare a leggerti!
      Ti anticipo un abbraccio stritoloso: preparEte! :-DDDDDDDDD

      Elimina
    2. Eccomi... mischine, che ti facciamo sgobbare, a noi non resta che sbavare!
      Un monumento bisogna farti attè, magari di cioccolata :)))
      un bacio alle mie socie meravigliose e uno alla riccetta ♥♥♥

      Elimina
    3. Taaaaaaaaaaaaaaaaaam! ♥_♥
      Ahahahahhahaha, ma quale monumento! Io cucino, ogni tanto fotografo (male) e di tanto in tanto imbratto la Nostra cucina lasciando traccia di quello che combino! :-DDDDDDD
      Ti abbraccio Tam, forte fortissimo!! ♥

      Elimina
    4. Silvietta, bedda Tam dove siete finite?? Mi mancate ♥

      Elimina
  5. No no, non è presto per pensare ai regalini di Natale! Questo piatto mi incuriosisce non poco ma devo prepararmelo solo per me perchè ti pare mio marito lo assaggerebbe mai? Io adoro le spezie, sono anche molto curiosa in cucina e assaggio qualsiasi cosa perchè parto dall'idea che di sicuro ci sono tantissime cose buone di cui io non conosco i sapori. Peccato che il mio doppio non sia come me! A presto Emmetti, un bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolcezza!!! :-)))))))))))))))
      Ecco, siamo in sintonia perché penso anch'io ci siano tantissime cose buone di cui non conosciamo i sapori e chissà quante ce ne perdiamo!
      Peccato pure che siamo lontane, altrimenti ti avrei allungato ben volentieri una ciotolina di questo riso.
      Ahahahhahahaha, Terry! Meno male che mi incoraggi dicendo che non è presto per i regalini di Natale. In queste sere sto biscottando a più non posso per scegliere le ricette che mi ispirano di più. :-DDD
      Un abbraccio grandissimo a te! A presto!!! :-*********

      Elimina
  6. Anche io adoro le spezie, e metto ovunque, faccio i mescolamenti e gli esperimenti più strani....oramai in casa mi odiano :-D
    il pollo al curry è una cosa che amo moltissimo, con quella cremina da mescolare al riso. Io lo faccio spesso anche con il riso integrale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elenucciaaaa! ♥_♥
      Ottimo, siamo sulla stessa lunghezza di spezie allora! :-DDDD
      Buono il curry al pollo eh? E sì, dev'essere buonissimo anche col riso integrale e il venere.
      Un abbraccio grandissimo, Elenuccia! Son sempre così felice di trovarti qui! :-)

      p.s. ho visto giusto di sfuggita le tue ciambelline al vino di oggi. Intanto tienimene da parte un paio! ;-)

      Elimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.