lunedì 8 febbraio 2016

Impronte ! Zampine in pasta brioche con crema di nocciole


È arrivato il mio turno!
Come potevo non partecipare con un lievitato (e magari più di uno!) mentre Panissimo è ospite nel Condominio? 
Appunto, non era possibile! Infatti eccomi con delle brioscine a forma di zampina. Soffice pasta brioche con un goloso ripieno di crema di nocciole, quella buona però!
Vado con la ricetta, presa da qui dove ho soltanto ridotto il lievito di birra.

INGREDIENTI per 6 zampine

160 g farina manitoba 
  40 g farina 00
  30 g di uovo
100 g acqua
  20 g zucchero
    7 g latte in polvere
    5 g lievito di birra fresco*
  20 g burro
     3 g sale

*oppure, se si preferisce il lievito naturale, considerare le seguenti dosi:
50 g pasta madre solida, 130 g farina manitoba85 g acqua, i restanti ingredienti rimangono invariati.
oppure
35 g li.co.li, 145 g manitoba, 85 g acqua, i restanti ingredienti rimangono invariati.

Crema di nocciole per il ripieno, q.b. 
oppure marmellata, crema pasticcera o altre creme a vostro gusto.

PROCEDIMENTO 

Nella ciotola della planetaria, con gancio a foglia, mettere i 100 g di acqua e il lievito e sciogliere. Aggiungere l'uovo leggermente battuto, lo zucchero e avviare la macchina. Inserire la farina e il latte in polvere, quando l'impasto inizia ad incordare, ma ancora non si è staccato dalle pareti mettere il sale e portare ad incordatura. Incorporare il burro, freddo ma morbido, a pezzetti poco per volta, facendo attenzione a non perdere l'incordatura. 
Mettere in una ciotola coperta con pellicola e mettere in frigo per almeno 6 ore e non più di 10. Ho
impastato la sera e ripreso la lavorazione la mattina successiva.

Riprendere l'impasto dal frigo*, lasciar raddoppiare, sgonfiare delicatamente e dividere in 6 pezzi di circa 60 g l'uno e lasciar riposare 15 minuti coperti da pellicola senza sigillare per non far seccare la pasta. 
Riprendere un pezzo alla volta e dividerlo in 2 parti, una di 20 g e l'altra di 40 g. Con la più piccola faremo quattro palline, arrotondando. Con la parte più grande arrotondare, schiacciare, allargare la pasta e mettere 1 cucchiaino abbondante di crema di nocciole. Chiudere i lembi e dare una forma all'incirca triangolare. 
Attaccare le 4 palline nella parte alta come da foto e mettere coperto con pellicola senza sigillare (attenzione che non si attacchi)  a lievitare, direttamente su teglia ricoperta di carta forno, fino a raddoppio.
*Se non si vuole fare riposo in frigo, saltare questo passaggio e far riposare la massa 30 minuti prima di fare le pezzature.

Spennellare con un uovo battuto e 1 cucchiaio di acqua o latte e infornare a 180° modalità statica per 15/20 minuti. Il tempo è indicativo ché come sappiamo ogni forno è a sé.
Far raffreddare.

Timbro zampina
Ovviamente non è necessario ma se vi piace, vi dico come mi sono arrangiata io: ho arroventato sul fuoco, tenendola con una pinza, la testa di una vite e marchiato sulla brioche per fare il corpo più grande e la testa  di un chiodo più piccolo per i 4 polpastrelli. 

E se ancora avete voglia di friggere, vi ricordo questi ravioli dolci dal ripieno veramente particolare, aromatizzato con polvere di caffé! Sì sì, quello della moka!




Un cuore di caldo cioccolato avvolto da morbida pasta brioche!



Silvia


E come annunciato all'inizio del post, queste zampine vanno immediatamente ad infilarsi nella raccolta di  Panissimo#38, ideata da Sandra di Sono io, Sandra,  e da Barbara di Bread & Companatico,
questo mese ospitata qui nel Condominio!



32 commenti:

  1. Ma quanto son carineeee e tenereeeee!
    E, inutile dirlo saranno pure buone, non ho dubbi!
    E' sempre un piacere passare di qua!
    Un abbraccio ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina, per noi è sempre un piacere trovarti qui. ^_^
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. No daiiii...come si fa a resistere a queste zampette!!! Bellissime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Paola? ^_^ E sono anche buone!

      Elimina
  3. Sembrano buonissime e poi l'idea dell'impronta con viti e chiodi è troppo geniale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arianna infatti il bello di queste zampine è che oltre ad essere simpatiche sono anche molto buone!
      L'idea dei chiodi? Metodo suggerito da mio marito.^_^

      Elimina
  4. Noooo ma sono carinissime. Me ne sono innamorata appena le ho viste. E che carino il timbro, non ci avrei mai pensato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elenuccia grazie! Nemmeno io avrei pensato al metodo dei chiodi, come ho appena scritto sopra, è stata un'idea di mio marito. Ogni tanto partecipa anche lui a questa mia passione folle. ^_^

      Elimina
  5. che delizia..... e che pazienza! Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no Elena, ti assicuro che non si perde così poi tanto tempo, credimi. ;);)
      Grazie ^_^

      Elimina
  6. Silvia ma le magnerei tutte senza freno! Un bascione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty bella io... me le so' proprio magnate tutte!
      Bascione!

      Elimina
  7. Sono deliziose nonché carinissime!!Non oso pensare alla forma che potrebbero assumere se provassi io a fare le zampine!! Ragazze, quanto vi ammiro, siete troppo brave!!
    Un abbraccio e buona settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia non ci credo manco se ti vedo! ;);)
      Grazie cara, ci fai sempre tanti complimenti. ^_^
      Un abbraccio a te!

      Elimina
  8. Queste piottine sono un ammmmore!!!!
    quindi 4 palline, 'na palletta + grande cui dare la forma del triangolo...insomma...siamo sicuri che nessuno dei tuoi gatti è stato maltrattato o obbligato a mettere a disposizione la sua zampetta! ;-)
    un abbraccio. mi sa che proverò a farle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricciaaaaaaaaa!!!! Evviva che ti rivedo qui!!!!

      Tranquilla, se cosi fosse stato avresti visto del sangue, il mio però! Ahahahahah!!!
      Falle, dai provale! Sono facili e veloci!
      Un abbraccio da tutte noi!

      Elimina
  9. Ma quanto sono carine e simpatiche!!, complimenti davvero per il lavoro e la creatività!!!!
    Le proverò!!!!!
    Un abbraccio grande e tanti tanti baci a voi tutte del condominio!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale! Ma grazie!^_^ Queste zampette stanno riscuotendo un grande successo. :O:O
      Ricambio abbraccio grande e baci anche da parte delle mie socie!

      Elimina
  10. Ciao Silvia, mi chiamo Arianna sto girando nel vostro condominio da quando vi ho scoperto ( e non sono tanti giorni) Bellissima questa ricetta e buonissima immagino. Una domanda: quale latte in polvere usi? Non ho ancora capito quale occorre per la pasticceria, grazie. Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arianna, benvenuta! Le mie socie e io siamo felici di leggere che il nostro condominio ha catturato la tua attenzione! Confermo, la ricetta è buonissima.
      Il latte in polvere non è, ovviamente come avrai intuito, quello per bambini. Posso dirti che io non l'ho trovato tant'è che me lo ha procurato una delle mie socie. In teoria si dovrebbe trovare anche nei super, ma io non ci sono riuscita. Comunque nei super si trova marca Ristora o Regilait. Su internet puoi acquistarlo su Tibiona.
      Per qualsiasi altro dubbio noi siamo qui. ;)
      A presto!

      Elimina
  11. Uhhhhh ma come sono carineeeeeee!!! Queste le faccio di sicurissimo! Brava Silvietta, hai capito? Lei piano piano, lenta lenta, arriva con questo stupendo lievitato! Sei stata bravissima. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaahhhahaha!!!
      Eh sì Terry, io piano piano! perché se mi paragono a te che pubblichi quasi tutti i giorni, io batto proprio la fiacca. ^_^
      Ricambio abbraccio!

      Elimina
  12. Ecco una nuova Silvia che conosco solo ora! piacere! :) faccio capolino nel tuo blog e già vengo rapita da queste bellissime zampine di pasta brioche e se mi ci metti dentro la crema di nocciole allora io divento una tua follower sicura! complimenti, a presto Silvia

    RispondiElimina
  13. Ciao nuova omonima! Benvenuta!
    Il nostro è un condominio, siamo in tre a spadellare :)))
    Grazie per la visita, già ricambiata. ;)
    A presto!

    RispondiElimina
  14. IO queste impronte le ADORO! sono tue, non poteva farle nessun altro! Ma i tuoi gatti le hanno viste? :)))))))))))))
    le adoro come adoro te <3

    RispondiElimina
  15. Ehi! Ma così resto senza parole! ♥
    Ricordo che appena le hai viste hai subito detto, queste le devi fare tu! ♥
    I gatti? Ahahahahahah e come no, le hanno viste. :)))
    :*

    RispondiElimina
  16. Come rimanere indifferenti di fronte a queste zampette?
    Sembrano dei soffici cuscinetti su cui accoccolarsi! Peccato che invece facciano venir voglia di... addentarli!!! :-DDDDD

    Io invece mi sono innamorata del timbrino che sei riuscita a realizzare!!! Troppo bello!!! :-))))))
    E anche le foto meravigliose!
    Sempre più brava tu!!
    Un abbraccio graaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaandissimo! :-*

    RispondiElimina
  17. Uuuuhh vero, soprattutto quelli impilati, sembrano cuscinetti!
    Meno male che ne avevo fatti pochi, perché anche a me la voglia di addentarli c'è stata. Non sai che sacrificio quando ho dovuto morderne uno per la foto ^_^ e dopo che fai, lo lasci seccare? Giammai! E te lo finisci! Poi la foto viene mossa e allora ne devi addentare un altro, ché il precedente si asciugava e lo hai mangiato (...)
    Insomma, la storia infinita. ^_^
    Grazie socia, sempre troppo buona tu ♥

    RispondiElimina
  18. Oddiochecarineeeeeeeee, vorrei che venissero a infilarsi anche dentro casa miaaaaaaa!!!!
    Anzi, meglio ancora, vorrei avere dentro casa mia l'animaletto che lascia in giro queste impronte!!! :)

    RispondiElimina
  19. Ahahahahahahahahhaha!!!! Di quelle zampine in casa ne ho ben quaranta e ti assicuro che a volte non è così entusiasmante! :)))))
    Buona serata ragazzachehafattolaciambellabella!

    RispondiElimina
  20. Ehi, ma che succede nel condominio? Una i porcellini, quell'altra le zampette, un'idea più carina dell'altra Certo che Panissimo da voi è un vero spasso e poi di solito non è che i piedini profumino tanto invece figurarci se dalla Silvia non avrebbero profumato anche le zampine e di cosa poi? Nientepopodimeno che di crema alla cioccolata. Ma quanto sarete breve tutte e tre con i lievitati? Mi verrebbe voglia di trasferirmi nel vostro condominio solo per i profumi che si devono sentire l mattino quando si apre la porta.. Splendide idee che faranno un figurone in un buffet di compleanno..
    Un abbraccio forte forte Silvietta mia ❤️

    RispondiElimina
  21. Silviettaaaa!!! Dai trasferisciti sul serio qui nel condominio!
    Felice che ti siano piaciute le zampine e pure i porcetti! :)))

    Un abbraccio anche da parte mia ♥

    RispondiElimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.