giovedì 1 ottobre 2015

Una croccante bontà, ma non chiamatelo müesli! ;-)


Bentrovati amici lettori! :-))
Oggi vi propongo una ricettina sfiziosa e piena di tanto gusto.
L'autunno è ormai arrivato e mentre ci prepariamo ad affrontare la stagione fredda, abbiamo bisogno di una marcia energetica in più, soprattutto nel pasto più importante della giornata: la colazione! Senza però tralasciare leggerezza e genuinità ;-)

Siore e Siori, ecco a voi Sua Bontà: la Granola!

"La che?? La granolaaaaaaaaaaaa??? Ma non si chiama müesli????"
Ebbene no, cari miei! **

Questa è un'altra di quelle ricette che ha destato in me maggior curiosità, sia per la possibilità di realizzarla in casa con ingredienti scelti da noi (dici poco!), sia per la velocità con cui si prepara (e ridici poco!!).
Con pochi e semplicissimi passaggi, otteniamo un concentrato di energia che non può mancare sulla tavola della prima colazione; ideale anche per la merenda, abbinato ad un frutto di stagione, oppure come alternativa al sacchetto di pop corn (ma soprattutto alla cena) davanti ad un bel film nelle prossime serate invernali!

Che ne dite?  Si può fare?? :-))))
"Eh, ma dicci come si fa...!!!"

Niente di più semplice: una base di fiocchi di cereali, uno sciroppo con zucchero e  miele, frutta secca, frutta disidratata, un buon olio ed il gioco è fatto!
Ah no! Un altro ingrediente è indispensabile per l'ottima riuscita: la fantasia!!! :-))))))

Il risultato sarà un agglomerato croccante di cereali, frutta disidratata e frutta secca a cui è quasi impossibile resistere!!!!





INGREDIENTI:

210 g di fiocchi di frumento integrali (avena, orzo, farro)
80 g di farina di cocco (oppure granella di pistacchio)
80 g di frutta secca tostata e tritata grossolanamente (mandorle, noci, nocciole)

Per lo sciroppo
70 g di zucchero di canna (integrale o muscovado)
70 g di olio di riso (o di girasole)
40 g di miele
40 g di acqua
aromi (estratto di vaniglia, cannella, cardamomo)

Per il post cottura
150 g di frutta disidratata (mirtilli, uvetta, scaglie di cocco, banana, albicocca, mela)
50 g di cioccolato fondente tagliato a coltello
..................... (e voi? cosa aggiungereste?)

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, accendere il forno a 160° in modalità statica.

1. Mescolare in una ciotola tutti gli elementi secchi.
In un pentolino, versare l'acqua e lo zucchero; portare quasi a bollore mescolando di tanto in tanto fino ad ottenere uno sciroppo; aggiungere il miele, l'olio, gli eventuali aromi e continuare a mescolare fino ad ottenere un'emulsione.
Unire la parte liquida nella ciotola di cereali e mescolate bene con un cucchiaio di legno.

2. Versare il composto su una teglia coperta di carta forno e livellare il tutto facendo attenzione a che tutta la superficie abbia lo stesso spessore.

3. Livellare bene anche gli angoli e poi infornare per circa 20 minuti. Negli ultimi 5 mantenere lo sportello in fessura per favorire l'uscita dell'umidità ed aumentare la croccantezza del prodotto finito.

4. Quando la superficie avrà assunto un color nocciola, estrarre la teglia dal forno e lasciare raffreddare un pochino. Il composto sarà ancora un po' morbido, ma raffreddandosi diventerà croccantissimo!

5. Quando sarà ben freddo, spezzettare la "mattonella" in pezzi della grandezza desiderata ed aggiungere la frutta disidratata che avete scelto.
Mescolare delicatamente il tutto e riporre la granola così ottenuta in un barattolo con chiusura ermetica per mantenere intatta la croccantezza,

Ora io vi avverto: se decidete di assaggiare, scoprirete ad un certo punto che il barattolo è improvvisamente vuoto!!!!! :-OOOO
Questo per dire che la granola è molto pericolosa da tanto è buona... quindi abbiate l'accortezza di riporre il vaso in frigorifero in modo che, oltre a rimanere lontana dagli occhi (e dalla bocca), conserverà ancora più a lungo la sua croccante bontà! ;-)
Oh, non venite a dirmi che non vi avevo avvertiti eh??? :-DDDDD



Vabbè dai, ma ora ce la spieghi la differenza fra la granola e il müesli?

** La granola 
come la chiamano in tutto il mondo, tranne che in Italia,  nasce negli Stati Uniti dal nome di Sylvester Graham, che inventa la farina (e che prenderà il suo nome) fatta di frumento integrale macinata grossolanamente a cui vengono aggiunti la crusca e il germe.
Pochi anni dopo, nel 1893, James Caleb Jackson, il promotore della dieta vegetariana come panacea di tutti i mali, produce su scala industriale i primi cereali secchi, a partire dalla farina di Graham e li chiama Granula. Il medico John Harvey Kellog, direttore di una clinica nel Minnesota, sperimenta un cereale molto simile che chiama allo stesso modo Granula. Dopo una disputa legale con Jackson cambia il nome in Granola.
Entrambe le versioni consistevano in fiocchi di cereali integrali passati al forno per renderli croccanti. Considerato un alimento salutare fin dalle origini, la granola godrà di una nuova popolarità negli anni 60, in omaggio alle manie salutistiche del movimento hippie. 

Il müesli 
(“zuppa” nel dialetto svizzero-tedesco) è invece composto da fiocchi di cereali (soprattutto avena), frutta essiccata e semi oleosi, senza cottura, né aggiunta di zuccheri, né grassi.
Questo alimento è nato in Svizzera verso il 1900, grazie al medico Maximilian Bircher-Benner che lo somministrava ai pazienti del suo ospedale, nel quale una parte essenziale della terapia era la dieta ricca di frutta e verdure fresche. In realtà il dottor Bircher riproponeva solo un classico cibo dei montanari, abituati a consumare una colazione molto energetica per resistere alla fatica e ai rigori del clima alpino. La ricetta originale del dottor Bircher, chiamata Birchermuesli, prevedeva anche un ammollo (di qualche minuto o di una notte, in frigo) ed era composto da un cucchiaio di fiocchi d’avena messo a bagno in tre cucchiai di acqua fredda, un cucchiaio di succo di limone e uno di latte condensato zuccherato, una mela grattugiata e con la buccia, nocciole o mandorle in polvere.

Questo è tutto! Ora che avete scoperto anche la differenza fra müesli e granola non vi resta che prepararla e... sgranocchiarla!! :-))) E non dimenticate

Siate lieti, sempre!



EDIT DEL 14/12/2015

♥♥Questo il regalo della mia socia Tam!♥♥



EDIT DEL 12/07/2016

♥♥E questo quello di Silvia!♥♥


55 commenti:

  1. Ecco, tu mi mancavi ^_^
    E guarda con cosa torni a bussare al mio cuoricino.... Una granola (sia chiaro) DOC, vera, essenziale, golosa. Io ci aggiungerei delle bacche di Goji, ma anche dello zenzero candito ^_^ E isaporirei tutto con della cannella. A dire il vero ne farei differenti versioni, più o meno aromatizzate, in modo da soddisfare gli innumerevoli capricci della mia gola ^_^ Ma poter condividere l'assaggio con te sarebbe l'ingrediente migliore, e segreto, che renderebbe tutto perfetto.
    Ti strasbaciucchio, gioia mia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima stella!!!! :-)))))))))
      Ero certa di poter contare sui tuoi preziosi suggerimenti! Tu che con la Fantasia siete una cosa sola!!! :-)))
      Giusto! Lo zenzero candito ci starebbe benissimo e anche le preziose bacche di Goji, per non parlare della cannella che per me è presente in qualunque variante decida di fare ;-) ;-)

      E poi vabbè... riesci sempre a toccare il mio cuore tu!
      Mi piglio i tuoi strasbaciucchi e me li tengo per affrontare un we molto intenso ma pieno di cose belle da fare :-))) Ti porto con me! ♥

      Elimina
  2. bonnnnnnaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio sì Sandra bella!!! :-)))))))))))

      Elimina
  3. gnammyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy!
    lo vogliooooo!
    baci Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Su! :-)))))
      Ahahahahhaahhahahahahhahahahahahahaaaahah, dai rimedia qualche fiocco di cereale e poi è fatta! Ci vuole davvero poco ;-) ;-)

      Bacio grande anche a te! :-*

      Elimina
  4. Non sai che effetto produce su di me guardare queste foto e sapere esattamente il sapore di questa granola! Penso che non potrò mai farla! Non pensavo potesse piacermi tanto e che fosse lontana anni luce dal classico müesli.
    Che si potrebbe aggiungere a questa già meravigliosa mistura... frutta esotica disidratata?

    Lo sa l'altra socia che proprio perché m'è rimasto un briciolo di educazione che non le ho finito il barattolo di granola che lei hai regalato? :D:D

    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahaha io invece le briciole le ho perse tutte, anzi, me le sono proprio magnate!!! mamma che bontà!!

      Elimina
    2. ps. e tu stai preparando il post di quelle meravigliedaleccarsiibaffiseceliavessi che mi hai portato? e che si sono finite per prime, pari merito, con questa granola? dai eh!
      bacione tesoro.
      ps. che bello :-*

      Elimina
    3. Ahahahaahahahhahaahahhahah Silvia!!!!
      Anche io ho dato uno stop alla mia produzione perché altrimenti... :-))))))))

      La frutta esotica ci sta benissimo ed il guaio grosso è proprio questo: qualunque cosa ci metti dentro, poi ti lecchi i baffi! :-DDDD
      Non vedo l'ora di poterti riabbracciare e portarne una bella scorta anche a te! :-* :-*

      Elimina
    4. @Tam: altro difetto della granola... manco le briciole avanzano!!!! Ahahahaahhahahahahhaha!! E son felice che ti sei pappata pure quelle! :-*

      Elimina
  5. Quanto mi piacciono queste preparazioni.... un croccante stragoloso, da rifare, grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona cara, anche io sono rimasta folgorata da questa preparazione! :-))))
      E se deciderai di rifarla ne sarò ben felice!

      Un caro saluto! :-*

      Elimina
  6. a me piace da morire, la granola!!! e farla è davvero semplice, come ci racconti tu. il bello è che si può mettere un sacco di cose dentro, a proprio piacere.
    prima di essere foodblogger, pure io la chiamavo muesli. Ma siccome mi piaceva molto di più del muesli vero, distinguevo i due in "muesli" e "muesli croccante"...il muesli croccante era così buono e dolce e ricco!!!! me lo mangiavo direttamente a cucchiaiate prelevate dal sacchetto! :-)
    è tanto che non preparo questa bontà!!!! devo rimediare. un Bacio EmmeTì!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco la nostra dolce Ele!!!! :-)))))))))))))))))

      Anche io ho approfondito la differenza tra müesli e granola in occasione di questo post, ed è stato davvero interessante scoprirne caratteristiche e differenze. :-))
      Ahahahahhhahahahhahahahahahahaa! Che bello sapere che anche tu lo mangiavi direttamente dal sacchetto... io lo faccio addirittura con le mani a mo' di scimmia!!!! :-DDDDD

      Quando vorrai prepararla di nuovo batti un colpo e raccontaci la tua versione! ;-)

      Bacio grandissimo anche a te! :-* :-*

      Elimina
  7. Emmettì tesoro, come ben sai la granola è stata la prima a sparire sotto le fauci della tamcasa! sono rimasta sconvolta, perché a me il muesli non piace per niente, invece la tua granola è semplicemente da svenimento (eufemismo eh:)
    cosa ci aggiungerei??? quello che ci hai aggiunto tu! i mandarini canditi! proprio da...svenimento!!!

    e quel barattolone quanto è bello? dono altrettanto bello che ho messo in bella vista, nastro compreso!

    ora voi due datevi da fare anche con le pubblicazioni delle altre meraviglie che mi avete portato eh? ché qua è sparito tutto, bisogna approvvigionare!

    un abbraccio poetico e grazie tesoro, per i meravigliosi doni che mi hai portato, il tuo sorriso e il tuo abbraccio per primi! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Tamcasa... ♥

      Dai, quei giorni è stato tutto così magico che anche questa semplice granola chissà cosa ti è sembrata!!! :-))))))
      Però è vero, le scorzette di mandarino candite la rendono davvero irresistibile e... meno male che non sapevo della tua avversione per il müesli, che altrimenti mai avrei sognato di portarti una cosa del genere... :-)))
      E son così felice che ti sia piaciuta, che neanche immagini!!!

      Mentre so bene cosa è un abbraccio poetico ed il cui ricordo me lo sento ancora tutto addosso!
      Ancora grazie per tutto! :-)))))))

      p.s. pure il barattolo in bella vista??? ahahahahahahahhahah cosa fa fare l'Amicizia!!! ♥

      Elimina
  8. Anche a me è successa quella cosa strana del barattolo svuotato improvvisamente!
    Però io l'avevo messo in frigo... proprio non capisco... :D
    Bella anche la conclusione del post... degna della Treccani! :D :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahahaahahhaahhaahahahahaah Franci!!!!

      Prossima volta te ne preparo dose doppia allora! :-*

      Elimina
    2. La sto preparando ma non ho capito come si fa a metterla nel barattolo... continua a finirmi in bocca... ma è normale??

      Elimina
    3. :-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
      Ahahahha, sì, sì, è tutto normalissimo!
      E lo so... nel barattolo fa proprio fatica ad entrare! Mentre in bocca ci finisce che è una meraviglia!!!

      Bacio bello e buona giornata! :-*

      Elimina
    4. Qui ci si sta accusando a vicenda di averne mangiata ognuno di piu' dell'altro... è normale anche questo??

      Elimina
    5. Uahahaahahhahahhaahahahahhaha!!!
      Sì, gioia! Tutto normalissimo! :-DDDDDDDD

      Non so se sono ancora in tempo per avvisarti...
      Ma NON provarla nello yogurt! Non te ne libererai più!! :-OOOOO

      p.s. io l'altro giorno fatta doppia dose! :-x :-x :-x

      Elimina
    6. Non provarla nello yogurt?? Ma che razza di amica sei? Me lo dovevi dire prima!! :-DDDDD

      Elimina
  9. vedi l'ignoranza..... la granola non l'ho mai fatta... ho fatto le barrette tempo fa, m il procedimento era completamente differente. Ora questa granola la voglio proprio fare per vedere se è veramente buona come dici.... Sto a scherzà!!! Ma la faccio comunque, lo sai che amo copiarti tipo replicante! Ti bascio gioia forte forte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pattyna mia bella!!!!
      E chi se le scorda le tue barrette!! Meravigliose pure quelle!! :-)))))))))

      Ma lo sai che anche io, se non fosse stato per questo post, non avrei mai e poi mai approfondito la differenza fra un müesli e una granola!?!?! ;-)
      Ahahahahahaahahahahahha, dai provala e regalaci uno dei tuoi meravigliosi scatti! :-* :-*

      Io invece ti stritolo forte forte! :-))))

      Elimina
  10. Ora ti racconto un altro pezzettino di Terry: quando ero ragazza (si, incredibile ma sono stata giovane anche io) ho lavorato per un paio di estati nelle colonie, per fare l'animatrice ai bambini. Un anno sono stata in Svizzera e proprio l'altro giorno (te lo giuro, guarda che combinazione) parlavo con Lino di come ricordassi buona la colazione, fatta con cereali, jogurt, frutta fresca e secca. Ne ho un ricordo talmente vivido che mi sembra di sentirne il sapore in bocca. Quindi ora mi tocca salvarmi la tua ricetta e vedere se è lo stesso sapore che ricordo. Anche se in realtà era molto diversa dalla tua ... ti saprò dire. Tanti baci tesoro mio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhahahahahahahahhaa Terry bella!!!
      Ma cosa dici????? Lo sappiamo che l'età anagrafica è solo un contare giorni no??? :-D :-D :-D

      Ci credo che il tuo ricordo è molto diverso da questa granola soprattutto perché, trovandoti tu in Svizzera, hai sicuramente gustato il müesli ;-) ;-)

      Grazie per i tuoi baci! ne faccio una scorpacciata e ricambio con un abbraccio grande!
      A presto!

      p.s. e grazie per il racconto di un altro pezzettino di Terry... :-)))))))))))))

      Elimina
  11. Ma come? Io cerco disperatamente di fare la brava, mangio i fiocchi integrali col latte e le rarissime volte che me la concedo, una miserrima fetta di pane integrale con un velo di burro ed un altrettanto velato spaiamento di marmellata e tu mi tiri fuori queste cose da infarto? E io come resisto ora con già la gocciolina alla bocca solo per la foto? 😁 Chi mi aiuterà poi a fare il tapis roulant per smaltire il mezzo chilo che già so mi mangerò tra colazione e pausa di metà mattina? 😱 E tutto questo per causa tua, cattivissima amica mia perfida perché già lo so che domenica, passato l'ultimo compleanno, mi dedicherò a preparare non una ma due dosi della tua squisitezza  Accipicchia a me che non so resistere alle tentazioni e poi anche l'adolescente è ghiotto quindi mi toccherà soccombere  Sappi però che ti riterrò direttamente responsabile e che quindi dovrai presto venire qua da me e portarmi a fare una bella passeggiata di almeno 5 km. Promesso?
    ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengo anch'ioooooooooo!!! anche dieci di kilometri ♥

      Elimina
    2. @ Gaia: tesoro bello, mi sono letteralmente ammazzata dal ridere ieri quando ho scoperto che mentre io ero da te, ad insultarti per la leccornia che hai preparato, tu eri qui da me a fare la stessa cosa!!!!!! ahahhahahahhahhahahhahahahahahahhahahahhahahah!
      Che bello però... l'esserci pensate e scritte nello stesso istante!
      E soprattutto che bello sarà quando faremo ancora una passeggiata insieme!!!!!

      Cercherò di fare in modo che succeda quanto prima! ♥

      A presto dolcezza! :-*

      Elimina
  12. Non era uno spaiamento, maledetto traduttore, ma uno SPALMAMENTO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahhaahahahhahahahahhahahhhahhha!!!!!!
      Tranquilla tesoro, siamo tutti vittime di questi traduttori iper-attivi!!! :-)))))))))))))))))))))))))))))))))

      Elimina
  13. Io non l'ho mai fatta proprio per paura della prematura fine!! Mi fa però una gola pazzesca!!
    E ne è ghiotto anche il marito...questo è il secondo motivo...fine istantanea!!
    Complimenti, ha un'aria davvero ghiottissima!! Un bacione e buon we!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia cara!!!
      Se hai paura della prematura fine, allora fai bene a non farla!
      Però almeno una volta, magari mezza dose, meriterebbe di essere assaggiata! ;-) ;-)
      Che poi è una soddisfazione così grande vederla uscire fuori dalle proprie mani...

      Un abbraccio grande grande anche a te insieme all'augurio che questo we in corso sia pieno di cose belle! :-)))

      Elimina
  14. Assolutamente fantastico questo post! Anche perché avevo in mente di cimentarmi in quello che erroneamente avrei chiamato "muesli"!
    Evvivaaaaaaaa Maria Teresa, lieta di rileggerti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina! :-)))
      Sono certa che, come me, ti innamorerai della granola qualora decidessi davvero di farla!! ;-) ;-) ;-)

      Felice anche io di leggerti e soprattutto di vedere che non perdi nessuno dei nostri post, al contrario di me che invece è da un po' di tempo non mi affaccio nella tua cucina!!! :-//
      Cercherò di rimediare presto e verrò a sbirciare le delizie che hai preparato! :-)))))))))))

      Ti auguro una felice giornata!

      Elimina
  15. Quanto mi piace la granola. L'ho preparata qualche volta e ora che ci penso è un po' che non lo faccio. Non avevo idea della differenza tra granola e muesli e quindi ti ringrazio per i chiarimenti :) Tra i due, io propendo sempre più per la prima, però.. sono troppo golosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola bella, ciao!! :-))))))

      Felice di sapere che conosci la granola e la sua bontà!!
      Anche io, prima di scrivere il post, non sapevo la differenza fra le due preparazioni e, pur non avendo mai fatto il müesli, sono certa che anche io preferirei di gran lunga la granola!!! :-DDDD

      Un caro abbraccio e l'augurio di una buona giornata! :-* :-* :-*

      Elimina
  16. Ciao, scusa se ti rispondo anche qua... intanto piacere di conoscere questo simpaticissimo blog, magari i condomini fossero tutti come il vostro.... ho risposto in ritardo alla ricetta dello sfincione...... mi dispiace ma non avevo scaricato la posta. A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena cara, come già risposto sul tuo blog, tranquilla!
      E soprattutto non chiedere scusa :-))))))))))
      Anzi, sono felicissima che tu sia passata anche qui e che hai scoperto questo condominio un po' svalvolato in cui cerchiamo sempre di tenere alta l'allegria ed i sorrisi!!!!

      Sono certa che anche Silvia e Tamara, saranno ben felici della tua visita e delle tue parole!
      E speriamo di incontrarci ancora su queste pagine e sule tue!
      A presto! :-))))))))))))

      Elimina
  17. Elena benvenuta anche da me e Tamara. :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) ricette troppo buone a partire dal muesli ... che farò presto!!! Ho anche comprato l'essiccatrice..... non vedo l'ora!

      Elimina
  18. ecco, paternità accertata e salivazione a 3000, adoro la granola!
    Emmetti, facciamo che me ne preparo un sacchetto da sgranocchiare sul divano, il mio sogno!
    ahahahahahah
    :*
    grazie
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Cla!!! :-)))))))))

      Ahahahahhahahahahahhahahahahhaahahahahaahahhaha la granola miete estimatori a tutto spiano!!!
      Io ho dovuto smettere di farla che sennò a tutte le ore del giorno era occasione buona per sgranocchiare! ;-) ;-)
      Ma tu con quel fisicaccio che ti ritrovi puoi permetterti un sacchetto intero!!!

      Baciuzzi dolcezza! :-* :-*

      Elimina
  19. FATTA!!!!

    ...e come direbbe una nostra amatissima conoscenza.. FORETECAPU!!!!

    :)))))

    BAsCIONI e grazie per la dritta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahhhhhhaahahah! Sei caduto anche tu nella trappola della granola??
      Buona eh? Ma anche pericolosamente pericolosa... :-DDDD

      BAsCi e prego per la dritta! :-*


      Elimina
    2. Ti dico solo che ieri sera ne ho mangiata una quantità spropositata, da stare davvero male!!!

      :))))

      Elimina
    3. Ahahahahahahahaahahha... ma davvero!?!?!?
      Lo so, è terribile! Quando inizi non la smetti più a meno che qualcuno non te la porti via dalle mani, oppure quando ti accorgi che il sacchetto o il barattolo è irrimediabilmente vuoto!!! :-DDDD

      Elimina
  20. http://www.lamontagnaincantata.blogspot.it/2016/04/muesli-croccante-anzi-granola.html

    fattaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena bella!!!
      Grazie per essere passata anche qui! :-)))
      Sei stata davvero carinissima!

      Elimina
  21. Ciao!! Sono capitata qui leggendo il post del blog "La montagna incantata" incuriosita dal conoscere quanto avete scritto sul muesli. In realtà non sapevo neanche l'esistenza della granola, adesso ho le idee più chiare ;-) Complimenti per il bellissimo blog, per l'estetica e gli articoli molto curati. Mi hanno davvero colpita e per questo mi sono unita con piacere ai lettori. Vi seguirò volentieri, baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sanny!!
      Ed io sono felicissima che tu sia arrivata qui! :-))))
      Confesso che neanche io prima di questo post avevo le idee troppo chiare sul müesli e la granola, ma è sempre bello approfondire quando ci viene data l'occasione! Trovo che gestire un blog e leggere quelli altrui è sempre fonte di tanto arricchimento (e non solo dal punto di vista culinario)!

      E così scopro anche la tua cucina virtuale, in modo da poter venire a leggere le tue specialità!
      Intanto ti saluto qui e ti rinnovo il piacere di esserci incontrate se pur solo virtualmente sulle rispettive pagine!
      TI auguro una buona serata!

      A presto! :-)))))))))))))))

      Elimina
  22. ciao, ma se a noi non piace il cocco, con cosa possiamo sostituire la farina di cocco, a parte con il pistacchio? e se facciamo senza?
    non vediamo l'ora di provare questa ricetta! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao "Anonimo/a"! :-))))

      Se il cocco non piace, può essere tranquillamente omesso; a me è capitato di farla anche senza quando non ne avevo in dispensa e vi assicuro che il risultato è ugualmente buonissimo!
      L'unica accortezza è quella di aumentare da 210 a 250 grammi i fiocchi di avena o quelli che deciderete di usare. ;-)

      Sarò felice di sapere se vi è piaciuta! :-)))))
      A presto!

      Elimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.