martedì 2 dicembre 2014

I cantucci di Piero: per un'inarrestabile mania!


La mia biscotto mania prosegue senza sosta, come preannunciato Qui e Qua.
E Quo? Dove è andato Quo?? :DDDD

Certo..., dopo il capolavoro di Tam con il post sul pandoro, oggi vi propongo questi semplici biscottini che però sono in assoluto i migliori della specie provati finora!
Non potevo non proporvi dunque i Cantucci dello ZioPiero, quelli che lui chiama i brutti ma cantucci..., quelli che ho fatto e rifatto millanta volte, quelli che hanno riscosso sempre tanti apprezzamenti! :DDDDDD

Le feste sono sempre più vicine e anche questi potranno arricchire i vostri regalini home made!
Fidatevi... son talmente buoni che ve li richiederanno ;))
Vicino ad un buon passito o a un calice di vino rosso poi!! Mmmmmmhhhhhhhh...

Andiamo a vedere come si fanno, va... ;)


INGREDIENTI:

- 2 uova
- 250 g di zucchero
- 250 g di farina
- 200 g di frutta secca tostata (mandorle, nocciole, pistacchi)
- 1 cucchiaino e mezzo di lievito istantaneo
- buccia di limone grattugiata (io polvere di arancia essiccata)
- 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

Su un piano di lavoro o un capiente tagliere di legno, setacciare la farina, aggiungere lo zucchero, il pizzico di sale, il lievito, la buccia grattugiata del limone e con le mani creare un unico composto.
Formare una fontana e al centro rompervi le uova, iniziando a montarle con una forchetta e poi facendo assorbire la farina, aiutandosi magari con un tarocco.



Non appena l'uovo è stato assorbito, ma l'impasto non è ancora ben legato, aggiungere la frutta secca e, solo a questo punto, lavorare il composto con le mani fino a quando non risulterà bello liscio  e compatto.
Suddividerlo in tre parti uguali e stendere tre filoncini da adagiare su una teglia ricoperta di carta forno ben distanziati fra di loro.
Infornare a 180° in modalità statico per circa una mezz'ora.


I filoncini, in cottura, si allargheranno permettendo poi il classico taglio a "cantuccio", appunto!
Appena sfornati, lasciarli raffreddare una decina di minuti prima di procedere con il taglio e la successiva tostatura.
Munirsi di un coltello a lama lunga e liscia e praticare sui filoncini tagli obliqui dallo spessore di circa 1 cm.
Nel frattempo abbassare la temperatura del forno a 150° ed attivare la modalità ventilata.

Mano a mano che verranno fuori i biscottini, posizionarli sempre nella stessa teglia ed infornare nuovamente avendo cura di lasciare lo sportello in fessura in modo da favorire l'uscita dell'umidità ed esaltare la croccantezza dei cantucci.
Lasciarli in forno fino a quando non avranno assunto un bel colore dorato.


Una volta sfornati, lasciarli raffreddare bene bene su una gratella e procedere poi al loro confezionamento in sacchetti di cellophane trasparenti.
Vi garantisco che in questo modo manterranno la loro croccantezza per almeno un mese, ma tanto ad un mese non arrivano perché la loro fine sarà questa...



Questi, invece, sono tutti per voi!




Li metterete sotto l'albero per regalarli ad amici e parenti??? :DDD
A presto!

Emmettì


47 commenti:

  1. adoro!!!!
    i cantucci mi piacciono tanto tanto. secchi, croccanti, con le mandorle intere dentro.
    saranno anche semplici ma...la semplicità non stanca mai.
    spero tu abbia molti di quei sacchettini col fiocco...perchè uno l'ho già preso io! :-)
    ciao!!!! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaaahahahahahahhah dolce Ele!!!
      Sei una sgranocchina come me allora...

      I prossimi in lista, non appena inizio la produzione di panettoni, saranno i tuoi biscotti velo che me li sogno dalla notte dei tempi!!!! :DDDD
      Hai fatto bene a prendere un sacchetto di questi! ;)))

      Mi prendo il tuo bacio e ricambio con tanto tanto affetto! :-*

      p.s. l'ho vista quella delizia che hai pubblicato oggi sai?? appena ho un attimo vengo a deliziarmi ancora :))

      Elimina
  2. ...e già! Dove è andato Quo? Starà mica qui? O forse qua...?

    Emmettì, ma che bella sorpresa che mi hai fatto?
    Lo sai che non li preparo da tanto tempo? Anzi troppo tempo!
    Devo rimediare!

    ....Quooo dove sei? Quoooooooo.....?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piero!!!!!!!!! :))))))))))

      Ieri sera, quando ho chiuso il post, ero indecisa se riservarti una sorpresa o mandarti l'anteprima..., ma poi alla fine ho deciso per la sorpresa :DDDD
      Mamma mia quanti ne ho fatti di questi cantucci...
      Nella flotta degli Emmettiparenti son diventati un must!
      Natale, Pasqua, Ferragosto...

      Dai, rimedia pure tu su!! ;))
      BAsCIO grande e..., ancora Grazie!
      :*

      Elimina
    2. Buono a sapersi allora ;)))

      Elimina
  3. No cara, non ci penso proprio a regalarli a parenti e amici, ma stai scherzando? Faccio sta delizia e poi la do via? No, guarda, al massimo,li confeziono bellini bellini come hai fatto tu e pooi me li porto sulla mia tavola.... :D Complimenti a te, allo zio Piero e a Quo che sta in Jamaica a prendere il sole! Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhahahahahahahhahahahahahahhahahahah Pattyna bella!!!!!!!!!

      Ma lo sai che anche io quando li preparo per noi, li devo infiocchettare bellini bellini?? :DDD
      Dai, facciamo così: se per caso capiti nei paraggi di Roma io mi catapulto e un sacchetto lo riservo tutto tutto per te!

      Un baScio grandissimo anche a te e grazie per il tuo esserci sempre sempre.
      :* :* :*

      p.s. ahhhhhhhhhh, tu dici che Quo è in Jamaica a prendere il sole??? Quasi quasi vado a controllare!! :D

      Elimina
  4. Che bella confezione! Cosa aspetto a farli anch'io? ...le mandorle in arrivo dalla Puglia...
    baci Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Su! :)))

      Beh, se hai le mandorle in arrivo dalla Puglia non puoi non farli!
      Saranno doppiamente buoni! :))))))

      Grazie!
      Ti abbraccio e ti sorrido. :-)

      Elimina
  5. Hanno davvero un aspetto perfetto!! E bravi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia!
      Felice di leggerti, innanzitutto :)))

      Ti dirò..., l'aspetto sarà pure perfetto ma il gusto è mille mille volte meglio! ;)
      Ti auguro una serata bella.
      A presto! :*

      Elimina
  6. Maria Teresaaaaaaaaaaa, ma quanto son buoni!!!

    Anch'io più che regalarli, li faccio e aspetto pazientemente che i "famelici" giunti alla fine del pranzo ne gustino giusto qualcuno pucciato nel passito!

    Un abbraccio! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaaahahahahaaahahhahahaaaah Sabriiiiiiiiiii!!!

      Beh, in effetti è difficile resistere ad una tentazione simile...
      Pensa che io, pur essendo astemia, dimentico di esserlo quando davanti ho i cantucci e un buon bicchiere di vino (che tanto se lo ciucciano loro, mica io!!!!) :DDD

      Ti abbraccio anche io dolcezza! Forte.
      :*

      Elimina
  7. Fantastici, stavo giusto cercando una ricettina per i cantucci e guarda cosa trovo??? copio e preparo, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela!

      Ma dai!! Sono certa che li realizzerai alla perfezione e soprattutto che ti piaceranno tanto!
      Se poi vorrai spedirci una foto, noi saremo orgogliose di metterla nella pagina dedicata qui ;))

      Grazie per esser passata! :)
      Anche a te l'augurio di una buona serata.
      A presto.

      Elimina
  8. crunch-crunch-crunch
    crunch-crunch-crunch
    uuuhhh se si fanno sgranocchiare!!!
    Per Natale ormai sono già orientata su Qui e Qua. anche perché già lo scorso anno avevo regalato i cantucci (in versione salata) però questi possono sempre tornar utili!!! Per smaltire delle mandorle avanzate, per mandar giù del passito di Pantelleria, per testare il lavoro del mio dentista :-)
    Un bacioneeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccola la mia Riccia preferita!!!
      Che come al solito mi regala un sorriso a trentadue denti!! :DDDDDDD

      Sono onorata che Qui e Qua faranno parte dei tuoi regalini home made, davvero tanto!
      Tu, invece, di regali oggi me ne hai fatti molti! ♥

      Infinitamente grazie!
      Ti abbraccio fortissimo e ti auguro una serata bella! :* :* :*

      Elimina
  9. Ah-ahhhhhhh!!! beccata col biscotto in bocca!! :D :D tesoro bello, certo che per Natale li faccio, certochesi!!! i cantucci li adorano TUTTI, poi con quei calici in bella vista è già festa!!
    baci tanti tanti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si dolcezza!
      M'hai proprio beccata sai??? :DDDD
      Io dimentico addirittura di essere astemia quando mi trovo i cantucci per le mani...!!!

      Sandra, tu lo sai che le tue parole sono sempre una carezza per me vero?
      Grazie, di cuore!
      :* :* :*

      Elimina
  10. Che buoni i cantucci! Ne ho sperimentate due versioni salate ma, curiosamente, quelli classici non li ho mai preparati. Urge rimediare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta!!!
      E allora questi li devi provare ;))
      Ne rimarrai piacevolmente colpita, per la croccantezza, e per l'estrema bontà che appartiene alle cose semplici!

      Grazie.
      Un caro saluto e un bacio! :*

      Elimina
  11. Cantuccini col vinsanto, un'irresistibile tentazione per il dopocena. Ricordo un'epoca in cui non mancavano mai in casa, ovviamente viaggiavano di pari passo: se c'era il vinsanto, ci dovevano essere pure i cantuccini, ma solo quelli originali toscani, di produzione artigianale, niente imitazioni. Manco a dirlo, i tuoi saranno più buoni degli originali ;-)
    Comunque, ho smesso quando mi sono accorta che la dipendenza stava diventando pericolosa e rischiavo di andare in overdose :-D
    Brava EmmeTì, ben fatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concetta!!!
      Ahahaahahahahaahhahahahahahaha, hai addirittura smesso????

      Vero: non c'è cantuccio senza vinsanto e non c'è vinsanto senza cantuccio!!
      Come dicevo in qualche commento più su..., pur essendo astemia, quando ho un biscottino di questi fra le mani non resisto alla golosità di affogarlo in un buon vino, anche perché ho la netta sensazione che se lo beva il biscotto e non io (si lo so..., io sono già demente prima di ubriacarmi! :DDDDD).

      Felice, felice felice di leggerti!
      Ti abbraccio forte :))))

      p.s. Io non passo da te da una vita... e ne sono rammaricata! Devo assolutamente rimediare che chissà quante me ne son perse...

      Elimina
  12. Ricordo la prima volta in cui cedetti a questa preparazione. Ogni passaggio era accompagnato da una 'ola' di stupore e l'assaggio finale ha sancito il successo. Quindi so bene cosa voglia dire e so bene quanto sia facile replicare e replicare e replicare. Perché sono pazzeschi ^_^
    Mi piace molto la semplicità dei sapori, li rendono irresistibili. Zio Piero ha fatto nuovamente breccia, ma tu hai colto lìoccasione, e l'hai fatto magistralmente.
    Grande Emmettì, ti abbraccio con tutto il mio affetto ^_^
    Buona giornata tesoro mio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia Erica!

      Dopo una giornata piuttosto "out" eccomi finalmente a poterti rispondere :))
      Anche io, ogni volta che ritrovo la semplicità dei sapori ne rimango conquistata e, come hai detto tu, questi cantucci sono pazzeschi!

      Creatura bella, tu stamattina mi hai lasciato l'augurio di una buona giornata ed ora io lascio a te quello di una buona serata, per tutte le cose che possano riempirti il cuore e renderti sempre così preziosa come sei!
      E ricambio l'abbraccio, anche io con smisurato affetto! ♥

      A presto :*

      Elimina
    2. Sai di cosa mi rendo continuamente conto, grazie a te e alle tue parole? Che la meraviglia sta davvero nelle piccole cose. Tu me lo insegni ogni giorno! GRAZIE!!

      Elimina
  13. Stupenda ricetta la voglio provare, io amo questi biscotti. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cintia cara!
      Bentornata :)))))))))))))

      Se ami questi biscotti, allora la ricetta è quella giusta.
      Rimarrai entusiasta anche te! :*

      Grazie per essere passata.
      Ti auguro una buona serata con un sorriso! :)))

      Elimina
  14. sono invidiabilissimi una voglia di provarli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Günther!!!
      Che bello leggerti... :)))

      Dai, provali questi cantucci!
      Lo sai che le ricette "dello Zio" sono sempre una garanzia ;)

      Grazie per esser passato e per aver lasciato le tue parole.
      A presto :)))

      Elimina
  15. Tesoro questi cantucci hanno un aspetto così invitante...e sicuramente al palato saranno qualcosa di sublime...sia perchè son fatti da te e sia perchè è una ricetta di Piero. Li proverò di sicuro. Domani provo a richiamarti stellina perchè mi manchi tanto tanto tanto! Un abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia Maya...

      E non sai quanto tu manchi a me! ♥
      Sarò felicissima di sentirti nel frattempo che riusciamo a metterci d'accordo per abbracciarci!

      Buona giornata tesoro bello! :)))

      Elimina
  16. Aha! Piu' buoni dei miei?! :D
    Mi piace questa tua biscotto-mania, soprattutto per via di tutte quelle bustine trasparenti che poi dissemini in giro! ;o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahaahahhahahhhhhahahhhhah!!!!

      E io son felice che tu apprezzi sempre così tanto il mio disseminare in giro!
      Sei sempre così squisitamente dolce tu! :*********

      Elimina
  17. li adoro e li faccio spesso, anche per regalarli a Natale e adesso proverò anche questa ricetta. Bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma cara!!!!

      Da quanto tempo che non ci si sentiva io e te...
      mannaggia al tempo!!!

      Sono felice di sapere che anche tu per i regalini di Natale ti affidi alle cose semplici, ma fatte con Amore!!
      Se ti fa piacere, mandaci una foto poi che noi saremo ben contente di mettere nella pagina dedicata qui.

      Anche se questa giornata di festa volge al termine, io ti auguro un buon proseguimento con un abbraccio pieno di affetto :*

      Elimina
  18. Un bocado bien bueno.
    Un saludito

    RispondiElimina
  19. Socia cantuccia :)))) E meno male che avevi dubbi prima di pubblicare questo post, guarda che po' po' di foto e cantucci! buoni buoni, e io da tempo immemore dico che devo farli, con tanta frutta secca mischiata, soprattutto nocciole, m'è presa la mania delle nocciole :)
    Bravissima tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaahahhahhahahhahahah!!!

      Quanto mi piace quel "socia cantuccia"!!! Ahahahhahahahahahahahahhahhahahahahahahhahahahahahahahahahha....

      Questi cantucci son peggio dei biscottini al cioccolato eh???
      Stai mooooooolto attenta!! :DDDDD

      Ieri ne ho fatta una versione nocciole e pistacchi.
      Non poi capì....

      Bacio grandissimo e grazie perché hai avuto tempo di fermarti pure qui, nonostante tu stia facendo ancora il giro del mondo!! :DDDDD
      Ti abbraccio stritolosamente... ♥

      Elimina
  20. Ma scusa, che fai? Insisti con questa storia dei biscotti? Ma allora mi vuoi davvero male tu eh.. I canturini poi io li adoro follemente, da brava toscana e questi sono bellissimi e poi sono uno tra i pochi dolci che mio marito mangia quindi sanno da rifà!
    p.s. ma mi spiegheresti per favore come posso fare a ricevere la notifica quando tu e le tue degne compari pubblicate una nuova ricetta? Non riesco a capire.. Grazie tesoro ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaahaahahahahhahaahahahaa Gaietta!!!

      Insisto si...
      Sto continuando con delle robe incredibilmente buone!

      E i tuoi complimenti da "toscana" mi lusingano non poco :))))))

      Quanto alle notifiche...., fammi capire: ma tu sei iscritta come nostra follower??? Perché in questo caso dovresti trovare le notifiche nella bacheca di blogger ;)))
      Fammi sapere.

      E grazie a te! ♥

      Elimina
  21. che bello il tuo blog! complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!

      Grazie per essere passata nel nostro condominio!
      Speriamo di rileggerti presto.
      Ti auguriamo un buon we ;))

      Maria Teresa, Silvia e Tam

      Elimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.