lunedì 23 dicembre 2013

Mont blanc e... problemi di rifiniture!




E che vi devo dire, ho sempre avuto problemi con le rifiniture.

L'era del lavoro a maglia? Ero bravissima, veloce, bel punto regolare, ma quando andavo ad assemblare i pezzi nasceva il problema. La mia amica invece, rifiniva talmente bene i suoi capi che una volta finiti, sembravano di boutique. I miei? Un'opera incompiuta, o peggio, rabberciata. Ma 'ndo me lo so' annata a pia' 'n termine del genere!?! Penso di non averlo mai usato prima d'ora!

Ecco, il problema si ripresenta quando vado a fare un dolce. Lo mangio ed è buonissimo ( e meno male, se penso a tutte le ecceteracake, belle ma dal sapore stucchevole!) ma l'aspetto è " casareccio andante".

E pensare che in fatto di persone sono molto esigente, non mi faccio sfuggire nulla, colgo ogni sfumatura.



Ok vengo alla ricetta, che è stata un miscuglio di altrettante lette nel web. Alla fine, stufa di tanta ricerca, e dimenticato parte di quello che avevo letto, ho fatto a caso perché non so più dove ho letto cosa.

RICETTA

Ingredienti

meringhe ( facoltative, io le ho messe) ricetta qui
700 g di castagne
700 g latte ( potrebbe servirne un po' di più in fase di cottura, regolarsi)
100 g di zucchero semolato
500 g panna montata
  20 g di cacao amaro
1 dito di rum
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 cucchiai di zucchero a velo
2 cucchiai di crema di marroni
 qualche marron glacé





Mettere le castagne precedentemente lessate e sbucciate nel latte, aggiungere lo zucchero semolato e far sobbollire fino a che si sfaldano (un'oretta circa) e il latte assorbito. 
Passarle nel mixer, aggiungere il rum, il cacao, la vaniglia e la crema di marroni.

Montare la panna con lo zucchero a velo.

In una parte di panna montata sbriciolare un po' di meringa e aggiungere qualche pezzetto di marron glacé.

Creare, con questo composto, una base su cui mettere la purea di castagne, io ho usato uno schiacciapatate, in un altro ho steso come fosse una frolla ed ho creato una sorta di "fazzoletto".

Adagiare la purea sul composto di panna, ed aggiungerne altra tutto intorno lasciando scoperto il centro. 

Far riposare almeno un paio d'ore in frigo, prima di servirlo.



Buon Natale



Silvia


29 commenti:

  1. Silvietta! Prenoto un LUNGO week end a casa tua! Preparati...

    RispondiElimina
  2. Ahahahaha Silvetta!!
    Ti stai mettendo nei guai...

    A forza di presentarci tutte le tue meravigliose golosità, siamo già in due ad aver prenotato un we a casa tua...
    Se vai avanti di questo passo dovrai iniziare a pensare ad una formula B&B, ma a pagamento però!!!!

    Che dirti???
    Il mont blanc è uno di quei dolci di cui anche io ho letto un sacco di ricette ma che non mai avuto modo di assaggiare... e le tue foto, fanno proprio venire la voglia di farlo!!

    E a proposito di foto vedo che i tuoi progressi continuano egregiamente...!!!!
    Brava la mia socia!!!
    Un bacio grande :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Socia :))) per il b & b, lo sai che mi piacerebbe veramente?

      Le foto? Ci provo. La parola però spetta al temutissimo :D

      MT datti una mossa che ci manchi!

      Elimina
    2. ehm.... non vorrei dire....ma ovviamente lo dico! mi prenoto anch'io :)))

      Elimina
    3. Io raccolgo le prenotazioni...ma non provate a darmi buca eh!!!

      Elimina
    4. VENGO ANCHE IO!!!!!!!!!!!!!!
      facciamo un pigiama party??
      :):))):):):):)

      Elimina
  3. Ma lo sai che questo è un dolce che non ho mai fatto?
    Che dici? Mi metto all'opera? :))))
    BaSci! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che aspetti? :D

      Forse perché troppo semplice?::)))

      BaSci baSci

      Elimina
  4. E quando lo faccio pure ci voglio la neve!! sul Monte Bianco, Chiamiamolo giusto! (uffa, sti francesi!), anzi, chiamiamolo SetteColliBianchi!
    Così non penalizziamo la nostra pasticceria verace....
    :-DDDDD
    Bravissima socia, BaScione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SetteColliBianchi? Aggiudicato!

      Niente penalizzazioni ;)

      Socia :*:*:*

      Elimina
  5. cara Silvia, che botta di dolci calorie in questo post!
    sai che non ho mai assaggiato il Monte Bianco? :-) (giusto Tam?)
    deve essere godurioso!
    complimenti per la pazienza con le castagne, ho provato che vuol dire pelarne una certa quantità...

    ciao, e auguri di Buon Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Eleonora, pelare le castagne è una cosa odiosa.

      È uno dei miei dolci preferiti!

      Auguri anche a te grazie!

      Elimina
  6. Il Mont Blanc è un dolce di cui ho tanto sentito parlare, ma mai assaggiato :-( Urge colmare la lacuna ;-)
    Passo in un attimo di pausa dal tour de force culinario per le festività ormai prossime... credo che mi stia venendo la nausea dei fornelli! Volevo lasciare i miei più cari auguri a tutto il condominio... passate buone feste, divertitevi e... mangiate! :-D
    Baci a tutte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non parliamo di fornelli e scambiamoci soltanto gli auguri!

      Grazie a nome del condominio! :*:*

      Elimina
  7. Tantissimi cari auguri di un felicissimo Santo Natale a tutto il condominio!!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ricambio a nome di tutto il condominio!

      A presto!

      Elimina
  8. E va beh non si può sapre far tutto nella vita, le rifiniture lasceremo fare alle altre tesoro ... per me questo dolce è off-limit, sono allergica alla panna montata! Comunque voglio lasciare il mio auguri di un buon Natale a te e a tutto il condominio. Un abbraccio circolare e un bacione, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, un abbraccio da tutte noi e auguri!

      Elimina
  9. anch'io Silvia, anch'io mi sciupo sempre sul finire!! ah ah ah! ma siamo brave lo stesso, si si si!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì che ci frega siamo qui per condividere non per insegnare! ;-)

      A presto Sandra!

      Elimina
  10. Silvia questo e' uno dei miei dolci preferiti e hai fatto bene a mettere le meringhe secondo me senza manca qualcosa....penso che sia un dolce nato per i veri golosoni!!! Brava ti e' venuto benissimo,anche io non sono eccellente nelle decorazioni con la siringa pero' mi sono accorta che la siringa gioca un ruolo importante,da quando ho acquistato quella della tupperware i miei dolci sono tanto piu' belli,o forse sono io che con il tempo inizio ad imparare.Ora ho fatto una torta cioccolato e crema per le feste e ho decorato con roselline di panna ed e' venuta piuttosto bellina! Carissima ti faccio un milione di auguri :-* :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Isabella, mi organizzerò anche io con la siringa!
      Dai che diventeremo brave, sicuro!

      Ricambio il milione di auguri :*

      Elimina
    2. Tu sei gia' non brava ma BRAVISSIMA....la siringa solo un piccolo dettaglio,il tuo dolce perfetto! Grande Silvia! :-* :-*

      Elimina
    3. Ma grazie Isabella!
      Non sono bravissima ma il complimento me lo tengo stretto come regalo di natale :)

      Ciao :*

      Elimina
  11. Tamara,Silvia e M.Teresa vi auguro che il nuovo anno sia per voi ricco di gioia e serenita', un abbraccio a tutte e tre...a presto! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E noi lo auguriamo a te!

      Grazie Isabella, un abbraccio :)

      Elimina
  12. Mi ero persa questo post!
    a parte l'essermi prenotata 7 notti nel b&b, non ho mai fatto questo dolce!! l'amore per le castagne è sbocciato poco fa e quindi mi tocca rimediare!
    Complimenti ziaessepi!
    un bacioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.