giovedì 31 marzo 2016

Di pangrattato aromatizzato, di Panissimo, di erbe e di ringraziamenti!



Ed eccoci ancora alla fine di un altro mese!
Un altro mese in cui aver ospitato la raccolta di Panissimo ci ha dato modo di conoscere tantissime amiche che, armate dal fuoco della passione per i lievitati, si son prodigate nel portarci una meraviglia dietro l'altra!
Ed è a loro che vuole andare il nostro speciale grazie!

Grazie a chi ha portato più di una ricetta, ma anche a chi ne ha portata una sola, dedicandoci parole piene di entusiasmo! :-)))))
Senza di voi non avremmo onorato questa bellissima raccolta e, soprattutto, non avremmo avuto modo di conoscervi.
Siamo certe che ciascuno ha contribuito ad arricchire la propria passione per i lievitati, attraverso le tecniche, le forme, il bilanciamento degli ingredienti.
Infinitamente grazie anche per questo!

E non da ultimo i nostri ringraziamenti vanno alle ideatrici della raccolta, e alle amministratrici del gruppo facebook della stessa, ed in particolar modo alla Sandra  e a Terry  che ci hanno seguite in questa avventura regalandoci il loro entusiasmo ed i loro lievitati!

Chiudiamo la raccolta con il pangrattato di Tam, che non è una ricetta di pane propriamente detta ma una ricetta in cui si possono usare tutti i pani di Panissimo, ovviamente!

Tamara, Silvia, Emmettì





PANGRATTATO AROMATIZZATO

Dopo l'abbuffata di pane che abbiamo fatto in questi due mesi nel  Panissimo condominiale, non potevo che proporvi questa ricetta non ricetta, un modo per utilizzare il pane avanzato, oppure per quello fatto avanzare di proposito, come faccio io, ché il pane aromatizzato non può mancare nel mio freezer, sempre pronto per impanare carne, pesce, verdure, per condire la pasta (per esempio, sulle orecchiette con le rape), per gratinare qualunque piatto desideriamo scrocchiante, soprattutto sempre pronto all'occorrenza. Io lo preparo molto concentrato, ricchissimo di erbe fresche, un paio di spezie delicate, e lo conservo nei sacchetti alimentari in frigo. All'occorrenza lo uso in purezza, oppure lo allungo con altro pane, ci aggiungo altri odori. Ma bando alle chiacchiere, faccio un piccolo promemoria, tanto poi ognuno ci metterà quella che ha e che preferisce!
Quale pane usare? Purché sia fatto in casa dalle nostre manine, sono tanti i pani condominiali e quelli delle nostre carissime amiche che ce li hanno portati in Panissimo!
Nel caso in cui non si disponga del sacro fuoco del Lievito e si preferisca comprarlo, optare per un pane fresco di ottima qualità e macinarlo in casa, evitare come la peste il pangrattato confezionato!




RICETTA


Ingredienti suggeriti:

 Pane raffermo 
Pomodori secchi (o secchi sott'olio ma ben asciugati)
► Erbe aromatiche fresche: prezzemolo, timo, rosmarino, salvia, alloro, basilico, menta, maggiorana, origano e chi più ne ha più ne metta
► Paprika dolce, curcuma (o/e altre spezie preferite)
► Pecorino
► Sale

All'occorrenza si può aggiungere:
► Aglio in polvere, zenzero fresco grattugiato, semi di sesamo 
► Zeste di limone o di arancia 
► Pepe o peperoncino 
► Altro formaggio 
► Olio evo.




Il procedimento è semplicissimo.

-- Far seccare il pane tagliato a fette in forno.
-- Frullare grossolanamente nel mixer.
-- Lavare e asciugare le erbe.
-- Aggiungerle, insieme ai pomodori secchi sminuzzati, alle spezie e al sale, al pane.
-- Continuare a frullare, azionando ad intermittenza, fino a quando le erbe non siano tritate anch'esse.
-- Conservare in sacchetti o contenitori adatti nel freezer, avendo cura, ogni mezzora per due o tre volte, di smuoverlo con un cucchiaio così che si congeli non compatto ma ben disgregato.

-- Al momento di usarlo non c'è bisogno di scongelarlo, e procedere come premesso.
Cioè usarlo in purezza oppure aggiungere altro pangrattato per una panatura più delicata.
Aggiungere eventualmente altri aromi e olio a seconda dell'utilizzo. --

Tamara





Lo sappiamo, questa non è una ricetta di lievitato, lo sappiamo, non dovrebbe partecipare a Panissimo, ma noi invece, a costo di essere cacciate a pedate, ce lo mettiamo lo stesso, per chiudere idealmente con TUTTI i meravigliosi pani portati dalle nostre amiche nel condominio in questi ultimi due mesi! Quindi,

 con questa ricetta non ricetta il Condominio partecipa a Panissimo#39, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra,  e Barbara, Bread & Companaticoquesto mese ospitata nel nostro blog Un Condominio in cucina







42 commenti:

  1. ed invece direi che avete fatto benissimo ad aggiungere questo gran suggerimento...sarà utile a tanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! Guarda, è davvero una cosa semplicissima e sfiziosa, come spesso accade la semplicità e la genuinità delle materie prime, son quelle che danno le maggiori soddisfazioni! grazie Paola!

      Elimina
  2. E invece questa ricetta è l'ideale conclusione di questa bellissima esperienza!Un fiore all'occhiello. Mi piace tanto l'idea del pomodoro secco, mi mancava proprio quest'idea!
    Vi abbraccio tutte ^_^
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica, sìsì, io i pomodori secchi me li inzupperei anche nel latte :))))
      ti abbraccio cara, insieme alle mie adorate socie!

      Elimina
  3. Ma certo che è una ricetta di lievitato!
    E vorrei vedere chi vi caccia a pedate da casa vostra...! :D :D :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahhaha Franci, da casa nostra no!

      Elimina
  4. ....mi aspettate fino a sera?.... ;-)
    che bontà il pangrattato aromatizzato. Tanti colori e tanti sapori per arricchire i nostri piatti. bacio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ele!! insieme alle mie socie, abbiamo sbavato davanti al tuo casatiello, BELLISSIMO! Grazie casra, non potevi proprio mancare!

      Elimina
  5. che bella ricetta per chiudere una raccolta golosissima,anche se non ho partecipato,ma ho preparato due pani non ancora postati,vi ho seguito con piacere,un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, Paola, se ci hai seguite con piacere e hai comunque fatto due bei pani, allora hai senza dubbio partecipato, quindi ringraziamo anche te!

      Elimina
  6. Questo pangrattato è talmente bello e goloso che sarei capace di mangiarlo anche a cucchiaiate!
    Ci fosse una spezia di quelle che hai usato che io non ami alla follia! :-DDDD
    Perché non ci ho mai pensato a realizzare un pangrattato così?

    Già me lo immagino su dei filetti di pesce o delle fettine di patate da gratinare!! Non mi lascerò sfuggire l'occasione di gustarlo quanto prima!
    Socia bella, questa ricetta è proprio una chicca, una ciliegina sulla torta insomma!

    E, non da ultimo, hai creato dei veri e propri quadri d'autore!
    Fotografare un "banale" pangrattato non era assolutamente cosa facile... e invece tu guarda cosa hai tirato fuori!!!
    Chapeau! :-)))))))))

    p.s. e quel boccaccio????? ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahhaha quel boccaccio, pieno della tua meravigliosa granola, si è svuotato in mezza giornata!! e poi è rimasto sempre in giro in bella vista, pieno di cose varie, nella mia cucina (。♥‿♥。)

      il pangrattato? lo devi fare! come dicevi oggi, chissà quelle alici che stanno lassù come sarebbero rimpinzate con questo pane profumatissimo!

      Elimina
    2. (mi sto allenando con le faccine da bimbaminchia:)))))

      Elimina
    3. Ahahahahahahaahhahahhahahhaahahahhahahhaahhahahhahahahahha!!! Le faccine da bimbaminchia son troppo bellissime!!! Ahahahhhahahahaahahhahhaahahhhah!!

      Tam, quelle alici conosceranno ben presto questa meraviglia! :-*

      Elimina
  7. Buonissimo e... che bel quadretto hai fatto ^^ fa venire voglia di mangiarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arianna!!! un profumo che non ti dico!!

      Elimina
  8. Ecco che mi pubblicare una cosa che sembra banale ma non lo è affatto: non ci avevo mai pensato ed invece è una genialata! Ne faccio tesoro visto che di pangrattato ne produco un bel po' :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow Tatiana! poi fammi sapere, ma so già che ne sarai soddisfatta!

      Elimina
  9. No, dico, ma i "bullet" a forma di fiorellino dove li hai/avete presi?!?!!? Per un attimo ho pensato fossero delle bricioline di pangrattato aromatizzato cadute uscite fuori dalla foto e cadute sullo schemo!
    E l'ultima foto? Solo tu, Tamara, potevi pensarci! Sei unica!!!
    BaScioni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahhahahahahha Piero!



      【ツ】

      ❤ ❥ ♡ ♥ ღ ɞ

      ❀ ✿ ❁ ✾ ✽ ❃ ❋
      • ~ { } ► ☆ ♫ ☆
      ♪ ♫ ♩ ♬ ♭ ♮ ♯
      ❇ ❈ ❅ ❄ ❆
      ★ ✩ ✮ ✯ ✰ ☆ ⋆ ╰☆╮✡ ۞

      ☯ ✡☨ ✞ ✝☥ ☦ ☧ ☩ ☪ ☫ ☬ ☭
      ♥ ♦ ♣ ♠♚ ♛ ♜ ♝ ♞ ♟
      εїз

      ¸.·´¯`·.¸¸><((((º> ¸.·´¯`·.¸¸><((((º>

      ♪♫•*¨*•.¸¸❤¸¸.•*¨*•♫♪

      ^( ‘.’ )^

      ✿ܓ

      ▂ ▃ ▅ ▆ █ ti piacciono? █ ▆ ▅ ▃ ▂


      (◕‿-)

      Elimina
  10. No vabbè io lo so che tu sei creativa ma addirittura il quadretto no non me lo aspettavo! Hanno ragione a dire che non era facile rendere il pangrattato in foto ma tu non solo lo hai fatto, ma anche egregiamente. Non vedo l'ora di provarlo!
    Socia sei insuperabile. Come il tonno della nota marca! Ahahahaahhaahah... ecco mi sto esercitando anche io alle bimbaminchiate :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahahhahahahahahahah! sono proprio una tonna fortunata ad averti come amica! ahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha!

      Elimina
  11. Eeeeee avoija direbbero a Roma! O come si dice più recentemente, che cuxo! ahahahaahhahaah!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahahah che scema!!

      comunque, si dice culo! (lo dice pure Dante "Ed elli avea del cul fatto trombetta"

      Elimina
    2. ah ecco, dici che non ci bannano? ^_^

      Elimina
    3. prima devono bannare Dante e la trombetta!

      Elimina
  12. Ma che bella idea, sai che non ci avevo mai pensato? le cose semplici sono sempre quelle a cui non si pensa mai

    RispondiElimina
  13. Ma tu sei un genio!!! A parte che a casa mia il pane non avanza mai ... mio marito se lo mangia anche secco, lo sai? Non riesco mai ad avere il pane da grattugiare per fare la cotoletta panata, per dire .... Questa è un ottima idea, mi piace proprio. Speriamo di avere pane raffermo primo o poi ... buon fine settimana bedda mia. Ora che ho sentito la tua voce, mi sembra di sentirti mentre mi rispondi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce Terry! e manco a casa mia avanza mai, difatti quanto ho bisogno di pangrattato lo devo nascondere :))))
      ah... clicca QUI va!!! Ciao tesoro!

      :-*

      Elimina
  14. ma lo mettiamo in un museo il quadro?
    noooooo, stupendissimo!!!
    stupendissima idea del prangrattato aromatizzato ma anche una meraviglia le erbe raccolte per il quadro.
    ma quanto mi piaci??? ma quanto mi piacete tutte e tre?
    ripeteremo l'avventura presto, che ne dite?
    un abbraccio alle meraviglie della natura del Condominio
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahaha Sandra!!! nel museo delle ceste però!!! ognuno invece di guardare mangia una foglia! belle bellissime le erbe, inebrianti!
      e quanto ci piaci tuuuuuu!
      ti abbracciamo tutte e tre insieme dolcezza, ti conviene scafandrarti, anzi, scaSANDRArti!!!!

      Elimina
  15. Ciao ragazze! Mi spiace non essere stata dei vostri questo mese, avevo tutto pronto ma poi le cose sono cambiate ed è tutto passato in secondo piano . . . Adoro questo pan grattato, profumatissimo, si, devo farlo, comunque anche a me non avanza mai il pane, confesso che gratto quello comperato, tanto dopo mezza giornata è già secco, via che al prossimo pane mezzo lo nascondo sperando che secchi prima che lo trovi qualcuno!! Un bacio grande a tutto il condominio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, lo sappiamo benissimo, non ti preoccupare! e poi tu sei davvero dolcissima, sempre presente, sei proprio adorabile, quindi nel condominio ci sei sempre a prescindere! Ti abbracciamo tutte e tre, tesoro di ragazza :-* :-* :-*

      Elimina
  16. Ma questa ricetta è fantastica Tamara! Io di solito lo faccio sempre volta per volta quando mi serve, mai avrei pensato a congelarlo e poi aromatizzato in questo modo, mi ripeto ma per me questa è u'idea geniale. E poi altroché questa è la ricetta perfetta per la conclusione di questa raccolta di Panissimo, più riciclo creativo di questo di tutti i pani della raccolta non ce n'è.
    Un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisabetta! contenta di averti dato una idea in più per il pangrattato, ma soprattutto felicissima che questo mese Panissimo sia da te! non mancheremo di prenderci un posticino a casablog tua :)))) un abbraccio a te cara!

      Elimina
  17. bellissimo tutto!! che dire :) geniale l'idea della presentazione con il quadro ! Buona settimana :)

    RispondiElimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.