giovedì 12 novembre 2015

Alici inventate e "rimpinzate"


Mi vien già da ridere perché, dopo aver pubblicato le ultime ricette, questa, questa e questa, (che zitte zitte hanno aspettato mesi e mesi prima di uscire allo scoperto), quella di oggi invece non solo non è passata sul nastro delle anteprime, ma approda qui in condominio, senza manco passare dal via!
Ahahahahaahahahhahaha...
Poi dici perché una è svalvolata eh??? :-DDD

Ricetta che nasce per una cena a tema con una delegazione di cugini :-))))
Ah, volete sapere qual'era il tema??? "Sicilia in tavola"
Aperitivo ed antipasto li avevo già in mente.
Un primo anche.
Mancava un secondo, che volevo leggero ma al tempo stesso gustoso.
E così ho pensato a queste alicine rimpinzate (voce del verbo rimpinzare) ispirandomi alla tradizione siciliana di "imbottire", appunto, quasi tutto!
Veloci da preparare, ma ancor più da mangiare!! ;-) ;-) ;-)
Eccole qua!




INGREDIENTI (dosi per 4 persone)

  • 700 g di alici freschissime (al netto degli scarti)
  •   60 g di pane grattugiato (possibilmente fatto in casa)
  •   30 g di pecorino romano grattugiato (oppure del parmigiano per un sapore più delicato)
  • la scorza grattugiata di 1 limone verde
  • olio extra vergine di oliva 
  • prezzemolo
  • cubetti di scamorza
  • sale

PREPARAZIONE

Per prima cosa pulire le alici aprendole a libro e, dopo averle private della lisca centrale, fare attenzione a mantenere uniti i due filetti.
Sciacquarle velocemente e, con molta delicatezza, tamponarle con della carta assorbente (possibilmente non colorata)
Tostare il pangrattato in una padella antiaderente, prestando attenzione a non farlo colorire troppo.
In una ciotola, mescolare il pangrattato con l'olio, il formaggio grattugiato, la scorza di limone ed il prezzemolo tritato. Passare le alici in questa panatura, e mettere al centro di ognuna un pezzetto di scamorza; arrotolarle su se stesse fermando l'estremità con uno stecchino.
Mano a mano che si formano i rotolini, disporli in una teglia ricoperta di carta forno e in ultimo versare dell'olio a filo.
Accendere il forno a 200° in modalità ventilato e cuocere per circa 10 minuti.

Appena tirate fuori dal forno, mentre sfrigoleranno ancora, dare una leggerissima spolverata di sale e servire immediatamente!



Non abbiate cura di togliere gli stuzzicadenti: serviranno a mo' di posata, per far volare in bocca questi bocconcini croccanti dal cuore filante! ;-) ;-) ;-)
Sono certa che rimarrete stupiti quanto me, su come un semplice pesciolino possa sprigionare così tanto sapore!




PER SAPERNE DI PIÙ'                                                                                                                                                    
Una descrizione dettagliata ed un video esplicativo su come pulire le alici, qualora il vostro pescivendolo non lo faccia per voi ;-) ;-)

Il mio augurio vi accompagni per tutto il giorno!

Siate lieti, sempre!


Edit del 23 novembre 
E queste le alici della mia adorabile Tam, fatte domenica a pranzo ed immortalate per noi! 
Grazie, grazie, grazie, Tam!!!! :-)))))))))




Edit del 25 novembre
E queste le alici della mia adorabile Silvia, fatte ieri sera per cena ed immortalate per noi! 
Grazie, grazie, grazie anche a te Silvia!!!! :-)))))))))


Visualizzazione di AliciRimpinzate_Tam.jpg
Visualizzazione di AliciRimpinzate_Tam.jpg

24 commenti:

  1. Oh ma che bella idea! Le alici sono tra i pochi pesci che nella mia città si riescono a trovare sempre a prezzi stracciati perché appena pescati sono sui banchi delle pescherie in dieci minuti, quindi le apprezzo particolarmente: di solito le faccio marinate o in saor, ma un'idea in più come questa è da prendere seriamente in considerazione...sia mai che riesca a rifilarle anche ai miei "carnosissimi" familiari :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tatiana! Felice di leggerti, innanzitutto! :-)))))))))))

      È vero, le alici si prestano a mille interpretazioni e son sempre così delicatamente gustose! ;-)
      E che bello che hai la possibilità di trovarle sempre freschissime nei banchi delle pescherie della tua città!
      Se vorrai provarle sarò felice di sapere se i tuoi "carnosissimi" familiari le hanno apprezzate! :-)

      Ricambio l'abbraccio insieme all'augurio di una buona giornata!
      A presto! :-)))

      Elimina
  2. Mi piacciono tanto le alici,altro goloso modo per prepararle grazie della condivisione,buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola!!! :-))))))))))))
      Sì, in effetti questa versione le rende particolarmente golose...
      Una buona giornata anche a te cara!! :-)))

      Elimina
  3. Che bbone le alici, le adoro!
    Rimpinzate non le ho mai fatte, tocca provvedere al piu' presto.
    Mercato, arrivo!!!!
    (Dove non solo le trovi fresche, ma a volte si offrono perfino di aprirtele e diliscarle, e se gli dici di no, perché quel giorno ti servono chiuse, si offendono pure!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaahahahahaaah Franci!
      Che bello che i pescivendoli si offrano addirittura di diliscare le alici!
      In questo modo farle sarà davvero veloce tanto quanto mangiarle... :-DDDDD

      Un caro abbraccio e buona giornata! :-*

      Elimina
  4. Senti tu! È da ieri che mi torturi con foto delle alici crude e poi cotte! Ero in auto con mio marito che ha sbirciato e detto subito: ricetta? :)))
    Lo sai che la lista di cose che gli devi cucinare si allunga? Lo sai.
    Bello anche l'impiattamento!
    :*:*:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Socia! :-))))))))))))))
      Ahahahahaahaahahhahaahahah... riusciremo mai a metterci in paro con le cose che tu devi cucinare a me e quelle che io devo a voi??? :-DDD

      Felice che ti piaccia anche l'impiattamento!
      Ti stritolo in un abbraccio stritoloso! ♥

      Elimina
  5. Fantastiche le tue alici Emmeti, uno spettacolo! Io ci impazzisco, me le cucino in tutte le maniere, in tutti i modi, veramente senza ritegno e queste mi stanno a fa venì 'na gola.... Bravissima, un bascione forte forte a te e alle tue commarelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cuocaaaaaaa!! :-)))))))))))))))))

      Sono felice di sapere che questa versione ti abbia fatto venir gola!!
      Ora però son curiosa di conoscere "tutti i modi" in cui le cucini tu... :-DDDD

      Mi prendo il tuo bacio, lo giro anche alle mie commarelle, e te ne rispediamo tre!! :-* :-* :-*
      A presto dolcezza!
      Felice we a tutto il castello!!! :-)))

      Elimina
  6. Che buone, che idea carina e gustosa cara Emmetti! Cosa importa se giravano da tanto o se invece sono passate direttamente dal via? L'importante è che tu ci abbia svelato questa ricettuzza carina, veloce e che devo provare assolutamente. Sai che cucino poco il pesce ma sarà bene che metta fine a questa ingiustizia! Un grande abbraccio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Terry!!!!!! :-)))))))))))

      Ma sai che anche io purtroppo non cucino poi così spesso il pesce perché di quello pescato se ne trova ben poco e quello di allevamento non è che mi scompiffera così tanto!!
      Ma le alici, quando le trovo, le prendo sempre perché son leggere e velocissime da cuocere! ;-)

      Sarò felice se vorrai provarle in questa versione!!
      Ti abbraccio anche io, forte fortissimo!
      Buon viaggio nella meravigliosa terra di Sicilia... :-))))))))))))))

      Elimina
  7. Ma quanto sono belle e benfatte!! Io adoro le alici ripiene ma non le cucino mai perchè ho il terrore mi si devastino!!
    Ghiottissime!! Dai, prometto che ci provo, ed è l' unico pesce che piace pure al marito!!
    Un bacioneeeee!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CiaoSilvia bella! :-)))))

      In effetti. il gusto così delicato dell'alice, incontra davvero tutti i palati... anche quelli più diffidenti!!
      Non aver paura di devastarle, la cottura veloce non permetterà che questo accada e soprattutto le manterrà croccanti fuori e morbidissime dentro! ;-)
      Sarò superfelice se vorrai provarle!

      Ti auguro un felice we!
      Baciotti! :-* .-* :-*

      Elimina
  8. alici gustosissime una gran bella idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Günther! :-)))
      Felice di aver suggerito "una gran bella idea" :-))))))))))

      Ti auguro una buona giornata e grazie per esser passato di qua!

      Elimina
  9. Uuuuhh che carine, e immagino anche saporitisime ....Brava brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabri! :-))))
      In effetti sì, sono davvero molto saporite pur mantenendo tutta la delicatezza che caratterizza questo pesciolino!
      Grazie, grazie!!

      Una buona giornata ed un caro saluto! :-)))))))

      Elimina
  10. Solo a leggere tutto quello che hai immaginato per quel pasto mi viene da star male!!!! Ahahahahahahah.
    In ogni caso la scelta di imbottire le alici in questo modo, semplie, gustosissimo e d'impatto, è favolosa. Immagino il sapore di questi saltimbocca rivisitati e.... questi sì, li avrei decisamente apprezzati ^_^

    Un bacione mia bella creatura. Che sia un weekend carico di sorrisi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcezzaaaaa!!!!!!

      Felice che hai apprezzato questi "saltimbocca rivisitati" :-)))))))))))
      Mi rendo sempre più conto che la semplicità in cucina, vince alla grande!
      Un bacione anche a te e buona settimana tesoro, per tutto ciò che vuoi! :-* :-* :-*

      Elimina
  11. E io??? dove stavo io tutto sto tempo? ero lì convinta di aver già commentato queste delizie abbuttunate :)))
    mi piace, mi piace l'idea di abbuttunare alici, ché di solito invece fanno da ripieno, nella versione sott'olio o salate, per esempio nei peperoncini, oppure vengono schiacciate nelle orecchiette alle cime di rapa, o tritate col pangrattato per fare gustosissisme panature, o sciolte nei sughetti. Insomma mai protagoniste ste povere alicette, perché nel caso si preferiscono le sarde.
    E quindi brava socia, hai finalmente reso protagoniste le alici acciughe, e le hai pure mbuttunate, e pure già belle e pronte in un boccone!
    Sciapò!! :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Socia beddha mia!!! :-))))))
      Nel leggere tutti gli altri utilizzi in cui le alici fanno da "gregari" in alcune preparazioni mi è venuta l'acquolina in bocca!! Alle 11 del mattino eh??? Ahahahahahahhahahahhahahha...

      Grazie anche a te per aver apprezzato questa preparazione così semplice!!!
      Un abbraccio gigante tesoro bello! :-* :-* :-*



      Elimina
  12. Veloce, gustosa, golosa.. Bellissima idea Emmettì del mio cuore anche perché l'associazione pecorino/pesce mi piace assai infatti preparo spesso gli involtini con il pesce spada ripieni proprio di pecorino. Le alici però mi mancavano e poi sono il pesciolino preferito del marito quindi bisogna metterle in tavola al più presto. Le tue ricette sono sempre di mio estremo gradimento tesorina. Grazie per una nuova splendida idea ❤️ Ti abbraccio forte forte forte 😍😍💕❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia tesoro bello!!!
      Imperdonabile questo mio ritardo nel risponderti...

      Sapessi quanto son felice che anche questa ricettina sia di tuo gradimento!
      Eh già, l'abbinamento pesce/formaggio, in effetti merita... :-))))))
      Grazie a te, per tutto il bene e l'affetto che mi fai arrivare ogni volta che mi scrivi!
      E ti abbraccio pure io sperando che succeda al più presto! :-* :-* :-*

      Elimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.