lunedì 14 settembre 2015

Cous cous alle verdure grigliate con feta e tonno. Oppure: verdure grigliate al cous cous con feta e tonno. Il caldo e la ragione.


Antò fa caldo. Ma caldo caldo. Ragazzi ma quanto caldo quest'estate? Io lo dicevo e ripetevo, ma che caldo, non mi ricordo mai mai mai un caldo così. Ma tanto caldo. Sì lo so, non si dice che fa caldo d'estate e non si dice che fa freddo d'inverno. È sciocco, è inutile, è tautologico. Ma quando fa caldo fa caldo, e poi è un argomento di conversazione universale. Se sali in ascensore, devi fare 35 piani e sei con uno sconosciuto, di che parli? Che caldo, mai sentito un caldo così dalla notte dei tempi!
E poi, mi scoccia dirlo (nevvero), ma avevo ragione. Lo hanno detto gli esperti, addirittura luglio è stato il mese più caldo di sempre, e difatti io a luglio lo dicevo più volte al giorno! Però un conto è dirlo, un conto è sapere che dicevi il giusto, come faremmo a vivere senza gli esperti, dico io?
No, perché se è vero come è vero che dagli errori si impara, e bisogna riconoscere gli errori se si vuole crescere, e sbagliando si impara ecc. ecc., quando si ha ragione forse non si impara nulla, ma vuoi mettere la soddisfazione?
Stabilito che il caldo quest'anno ci ha fatto sudare e lamentare e avere tanta tanta ragione, diventa anche chiaro che, col caldo che fa (qui ancora fa caldo), ci si senta fiacchi e idiosincratici verso i fornelli e a tutto ciò che produce calore, come un piatto fumante a tavola.
Quindi in questa calda estate ho prediletto piatti freddi, insalate di pasta, di riso e di cous cous, come questo.
Cous cous alle verdure grigliate, feta e tonno. Volendo si può evitare anche di grigliare le verdure, comprarle sott'olio ma di ottima qualità, oppure fare come me, che grigliavo in anticipo la sera in un'unica infornata e poi dritta sotto la doccia!

Bentrovati amici miei! Sono tornata anche io ma sono ancora fiacca, ve lo dico!


RICETTA

Cous cous alle verdure grigliate con feta e tonno



Ingredienti per 4/6 persone:
- 300 g di cous cous precotto
- 380 g di acqua calda (o quella prevista dal cous cous disponibile)
- 500 g di verdure grigliate sott'olio d'oliva (se acquistate che siano di ottima qualità)
- 300 g di filetti di di tonno o sgombro sott'olio d'oliva
- 1 confezione di feta
- 1/2 limone
- basilico q.b.
- sale e pepe q.b.
- curcuma o zafferano (facoltativo)

per le verdure grigliate
- a scelta tra:  melanzane, peperoni, zucchine, pomodori, olive, funghi, carciofi
- 1 bicchiere di olio e.v.o.
- 2 cucchiai di aceto balsamico
- menta q.b.
- aglio

Grigliare le verdure
- Versare un bicchiere scarso di olio in una ciotola, aggiungere qualche spicchio di aglio, riscaldare al microonde o sul gas senza portare a ebollizione. Far raffreddare e aggiungere la menta tritata e due cucchiai di aceto balsamico. Lasciar insaporire.
- Tagliare le melanzane in fette da circa un centimetro, salare e lasciar scolare in uno scolapasta.
- Affettare anche le altre verdure a circa un centimetro. Le olive e i funghi, se son piccoli, lasciarli interi, faranno un figurone nella loro integrità (sia pur bruciacchiata).
- Grigliare le verdure come si preferisce. In questo caso, per non star troppo ai fornelli, ho preferito cuocere in un unica cotta sotto il grill del forno, sulla leccarda ricoperta di carta forno appena unta d'olio.
- Nel frattempo, tornare alla ciotolina dell'olio e infilzare ogni spicchio d'aglio con uno stecchino. Sarà più facile, dopo, recuperarli quando si mimetizzeranno con le verdure.
- Versare l'intingolo in una ciotola capiente ed aggiungervi le verdure grigliate. Se si è dimenticato di salarle quando erano belle allineate sulla leccarda provvedere ora.

Consiglio: se possibile grigliare con qualche ora d'anticipo. Se capiterà ancora l'estate più calda di sempre, magari meglio procedere la sera, quando c'è quel mezzo grado in meno e sarà meno sgradevole accendere il forno per quella ventina di minuti necessari.

Preparare il cous cous
- Portare a ebollizione l'acqua a cui si sia aggiunto un pizzico di sale e un cucchiaino di curcuma.
- Versare il cous cous in una ciotola capiente, aggiungere l'acqua bollente, mescolare e coprire con un coperchio.
- Far riposare 5 minuti o fino a quando l'acqua sia completamente assorbita.
- Sgranare con una forchetta, condire il cous cous con il succo di limone, le verdure, il tonno scolato e sfaldato grossolanamente, la feta sbriciolata e il basilico spezzato con le mani.
- Mescolare, eventualmente aggiustare di sale e servire.

In questo caso, in ciotole rivestite di insalata iceberg (tanto per rinfrescarsi quando fa il caldo più caldo di tutti i tempi).




  DI PERTINENZA

 Sul cous cous non potrei aggiungere nulla, ha già detto tutto la mia socia Emmettì in questo post, leggiadra, divertente ed esaustiva come sempre!

E poi fa caldo ed io sono fiacca! e NON ho ragione!



EDIT dopo il commento di Erica, che condivido totalmente

Amo l'estate: la luce, le lunghissime giornate, il mare, i piatti freddi, i ricci, le cozze patelle, il giardino estivo, i colori, i profumi, l'anguria, gli scogli, la sabbia, i papaveri, il caldo, le cicale e i piedi liberi dalla prigione delle scarpe!




  DIVAGAmente

Cito testualmente, chiedo venia per la parolaccia 



 Ragione
 

Chi vuole avere sempre ragione è un coglione...
ma potrei anche sbagliarmi.


(Flavio Oreglio, "Nuovi momenti catartici")
(Foto: Nick Brandt)


Tamara

26 commenti:

  1. Che bella l'idea di rivestire le scodelle con l'insalata iceberg per rinfrescarsi!
    Senti, allora la mia teglia con le verdure allineate la porto da te stasera? Cosi' facciamo un'unica cotta, che tanto a casa tua la sera c'è quel mezzo grado in meno... ;o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero? sono così evocative certe verdure :))))
      e certo, portala! adesso ci sono solo 33 gradi, pensa te, quasi quasi mi metto un maglione!
      :))))))

      Elimina
  2. Ma io voglio il caldo!!!!!!!!!!!!!! Non c'è stato un solo giorno in cui mi sia lamentata e non mi stancherei mai delle giornate roventi, soleggiate e luminose.... E invece sono alle prese con i primi freddi e con l'ansia da giornate corte, buie e umide :(
    Per fortuna trovo ancora il sole nei vostri piatti e in particolar modo in questa tua proposta. Feta, insieme alle verdure.... è magia. E questo cous cous è una favola!!
    Favolosa citazione, che calza alla perfezione in questo inizio di settimana.
    Un bacione Tam, buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro bello, se guardi il post ho aggiunto un edit proprio dopo aver letto il tuo commento! in realtà anche io amo l'estate, è senza dubbio la mia stagione preferita, vivo sul mare, come potrei non amarla? proprio qualche giorno fa una conoscente se ne esce con un "ebbasta estate, non vedo l'ora arrivi l'inverno", me la volevo mangiare! il problema è che a volte ho un gusto tale a prendermi per culo (come in questo post:)))) che non penso che potrei dare una idea diversa da quella reale,come in questo caso. Quindi grazie tesoro per avermi subito riportata sulla retta via estiva!!
      Un bacio enorme cara!

      Elimina
    2. Ahahahahahahahah, quasi quasi mi trasferisco da te <3

      Elimina
    3. e magari ti trasferissi qui, saresti la mia fonte eterna di dolcezza!
      bella tu <3

      Elimina
  3. Cara Tam, che bello!!!!!
    Con il tuo rientro possiamo dire che la cucina condominiale è di nuovo al completo! ♥

    E che rientro!!
    Questo cous cous è davvero strepitoso! Leggero ed al tempo stesso così ricco di sapore con tutte quelle verdurine ed il gusto supremo della feta!
    Poi vabbè, la presentazione del piatto è così bella che solo tu potevi pensarla!!! :-DDDD

    E, come sempre, strepitoso anche il tuo racconto sul caldo di quest'estate... ahahahahahahaahahahahhahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahhahahahahahah!!!!
    Mi è sembrato di vederti davanti al forno con le teglie di verdure, sai?????
    Io invece no, il caldo non lo amo più, o meglio lo amo solo se di fronte a me c'è l'immensità del mare!
    Però amo le cicale...
    Mai come quest'anno mi sono dedicata all'ascolto del loro canto!!! :-D

    Tesoro bello, grazie per questa condivisione e grazie per avermi citato nel DIVAGAMENTE...
    Non ti nascondo la sorpresa e le guance rosse che mi si sono appicciate alla sua lettura! :-))))

    Un bacio immenso! :-**********

    p.s. la citazione??? Ahahahhahahaahah, mai niente di più vero!!!!
    E la foto mi piace un casino! (ma è la moglie de 'u lione??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e dai dai dai che ancora pochissimi giorni e l'immensità del mare, caldo o freddo, sarà tutta tua!!!

      ahahahahaahahahahha eccerto che è la moglie di u lione, hai visto che sguardo? :)))))

      ti abbraccio tesoro, presto presto!

      Elimina
  4. tesoro bello, e hai ragione pure tu, senza il mare che estate è? :) però io d'inverno non sopporto le giornate corte, la mancanza di luce. Sopporto tutto, il freddo, la pioggia, le scarpe ai piedi ma il buio alle 5 di pomeriggio mi mette una tristezza! vabbè poi farò un post lamento pure sull'inverno :))))))

    e sono certa ti piaccia questo cous cous, pensa che a me non sconfiferava mica tanto sto cùscusu, mi sembrava più che altro una moda, e poi lo avevo mangiato fuori di casa (mia :))) e non mi aveva convinto per niente. POi tu hai pubblicato quel post meraviglia, e ho cambiato subito idea, cucinandolo in tutti i modi, quest'estate per esempio, oltre che questa versione, ho fatto e rifatto più volte quello col pesce, freddo ovviamente. Quindi mia cara, grazie a te!

    ahahahahahahhahahahah eccerto!!!! è la moglie de 'u lione, a liunessa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, io sono la sorella scema della moglie de 'ulione, mi sono accorta ora ora che ti avevo risposto ma senza agganciarmi al tuo commento :))))

      Elimina
    2. Ahahahahahahahaahahahahahahahahhahahahahahhahahahahahah!!!!!!!!

      Mi fai morireeeeeee! :-))))))))))))
      E io ti adoro!!!! ♥

      Elimina
  5. Tam, ho scoperto il cous cous una quindicina di anni fa e non l'ho più mollato! Lo adoro col pesce ma mi piace anche con le verdure!
    Odio il caldo ma guai se se ne va prima del tempo! Sopporto tutto anche io ma non le giornate corte, appunto come te. No no a quelle proprio non riesco a fare l'abitudine e conto i giorni, i mesi che distano dall'arrivo dell'ora legale.
    Vabbè prima che mi perdo ancora nelle chiacchiere voglio complimentarmi per questo piatto fresco, bello e colorato!
    E su chi ha ragione... no, non ti sbagli. :))))
    A presto... prestissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e stai contando le ore, i minuti e secondi che distano dall'arrivo di venerdì pomeriggio? :))))
      dai che ci perdiamo in chiacchiere inutili ma utili al cuore!
      a prestissimimissimo tesoro!

      Elimina
  6. Io pure amo il caldo, al freddo mi si congelano le dita delle mani, nel vero senso della parole, un problema genetico che mi costringe a portare i guanti tutto l' inverno e pure un po' prima e dopo, però ammetto che quest' anno io sto fresco lo sto aspettando abbastanza con ansia, lo desidero con tutto il cuore!!
    E questo cous cous è talmente estivo e fresco che credo non me lo lascerò scappare in questi giorni di preludio alle polente!! Buonissimo!!
    Buona giornata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E i piedi Silvia??? io dormo con le calze fino a maggio :-O
      oddio, non è una bella immagine eh? e se dicessi che dormo con le calze a rete autoreggenti dici che faccio più bella figura?
      vabbè è inutile, ché poi dormo pure col pigiamone di pile, quando è freddo è freddo!

      Silvia ma lo sai che ho fatto pure la polenta st'estate? però quella precotta (non mi sgridare!), raffreddata a cubotti e, ovviamente, cunzata ad insalata!

      Buona serata e grazie sempre per la tua solare presenza Silvia!

      Elimina
  7. Mi trovi assolutamente d'accordo sul caldo che soffro tantissimo e che desidero ardentemente finisca già a maggio. Quello di quest'anno poi mi ha veramente distrutta ma ti confesso che sono comunque stata capace, a metà agosto, di cuocere la polenta, pensa te come sto messa 😊 Comunque adoro il couscous e questa versione con le verdure mi stimola assai. Visto poi che il caldo è così indelicato da ostinarsi a restare, trovo quest'idea assolutamente adatta e me la segno subito.
    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, appunto, come dicevo sopra a Silvia anche io ho fatto la polenta, però quella furba, freddata e tagliata a cubotti e condita con minunceddhe (cetrioli salentini, in italiano cetrioli caroselli), tonno, pomodorini, basilico, origano, olio e aceto balsamico. una bontà!
      Ma sai che qui fino a ieri c'erano ancora 35 gradi? oggi piove ma fa caaaaaaaaldo!
      un abbraccio grandissimo Silvia!

      Elimina
  8. ahahahaha Tamara Tamara!
    Mi mancavano i tuoi post stravaganti!
    Anch'io preferisco il caldo al freddo, così come il giorno alla notte, la pasta al riso, il mare alla montagna, il pesce alla carne, le cozze alle ostriche, il panettone al pandoro...
    Vabbè, diSceeee: ma ar popolo che je frega?
    Ok, OK, allora smetto!
    Ben tornata e...faugno...

    p.s. ah, anche lo scoglio alla sabbia! :D :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahaahahahahahahahha ar popolo non je ne fregherà ma a me sì, visto che ho le stesse preferenze! anche se su riso e sabbia direi che non è così spiccata :))

      faugno ancora e ancora, per caritàdiddio!!

      :))))) bacione beddhu

      Elimina
  9. lo adorooooooo!!!! lo faccio anch'io così ma senza feta!! devo provarlo perchè amo il cous cous declinato in ogni modo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma carissima, guarda che l'anno prossimo con le mie socie abbiamo deciso che non possiamo assolutamente perderci il Cous Cous Fest, quindi fatti trovare eh??
      Prova con la feta, aggiunge una nota acida davvero ottima!
      grazie Mimma mia dolce Mimma :-*

      Elimina
  10. Sai che io il cous cous l'ho scoperto solo da alcuni anni e mi piace da morire? Con tutto!! Verdure, carne, pesce .... Non ho preferenze e indovina un po? A mio marito no! Che stufita! Il caldo? Adoroooooooooo! Finalmente un estate che è estate! E fate godere anche me, per favore! E non hjo ragione, che sia chiaro ahhahahhhh Non vorrei prendermi della co ... Ehmmm insomma, ci siamo capite. Bentornata rossa del mio cuore 💜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noooooooooooooo ma insomma, questo marito s'ha da convincere però eh!!
      E ti pare che non ti faccio godere tesoro? è da quando ho letto il tuo commento che ballo la danza del caldo! miiiii come sudo :)))))))))))))

      ahahahahahahhhahaha ce no no, non hai assolutamente ragione, no!!!!!!
      Ti abbraccio strettissima mia dolcissima amica!

      Elimina
  11. sei fiacca?
    ma va levati, non si direbbe :D
    Cous cous a go-go con ingredienti da estate piena e io me la scialo anche se fa caldo :*
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahaha ma si scialamocela beddha mia!

      Elimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.