lunedì 30 giugno 2014

Terrina di farro perlato e zucchine


Il caldo comincia a fare capolino e, malgrado il tempo ancora non sia stabile, la temperatura si è alzata e si comincia a pensare ai piatti cosiddetti freddi. Sì, quelli che mangi a temperatura ambiente o addirittura appena prelevati dal frigo, ma pur sempre previa cottura. Ma come? In forno naturalmente! 
Chissà perché l'estate ci sono più cibi che richiedono questo tipo di cottura, ma come, fa caldo e accendiamo il forno? Così è, almeno per me...peperoni al gratin, melanzane ripiene, pomodori ripieni e via di seguito.

Perché, con l'abbigliamento non è la stessa cosa? D'estate usiamo capi in fibre naturali, come il cotone, la seta, il lino. Questi tessuti purtroppo per noi necessitano di un'accurata stiratura ed ecco che entra in ballo il ferro da stiro. Altro elettrodomestico che d'estate vorremmo usare il meno possibile.
Tant'è.
Per il motivo di cui sopra  ho iniziato a cercare in giro per il web qualche piatto freddo, mi ero messa in testa di utilizzare del farro perlato. La mia attenzione è caduta qui, in  cui però è stato utilizzato dell'orzo. Inoltre ho fatto qualche altro piccolo cambiamento negli ingredienti.
Ecco come ho fatto.




Ingredienti

  • 150 g di farro perlato (peso a crudo)
  • 400 g di zucchine (quelle chiare)
  • 2 uova (albumi montati a parte)
  • 3 piccoli cipollotti freschi
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 80 g di ricotta di pecora
  • un cucchiaio di erbe aromatiche fresche. Io, basilico, prezzemolo e origano.
  • olio e.v.o
  • sale e pepe
Salsa per accompagnare 
  • 130 g yogurt greco
  • 100 g di formaggio tipo philadelphia
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio d'olio
  • qualche stelo di erba cipollina
  • sale e pepe
Stampo 
plumcake 25x11x7


Procedimento

Ho sciacquato il farro e messo a bollire per circa 30 minuti. L'ho scolato salato e lasciato raffreddare.
Ho lavato e tagliato a dadini le zucchine. Ho pulito e affettato i cipollotti, messi in un salta pasta con un po' di olio, ho fatto scaldare appena ed ho aggiunto le zucchine. 
Le ho fatte cuocere una decina di minuti scarsi, ho spento quando ancora erano croccanti e aggiunto un po' di sale.
Ho lasciato che raffreddassero un po' e ho aggiunto il farro, i tuorli, la ricotta, il parmigiano e le spezie.
Ho incorporato delicatamente gli albumi al composto e ho regolato di sale e una macinata di pepe.
Ho preso uno stampo da plumcake, ho bagnato e strizzato un foglio di carta forno, l'ho leggermente unto di olio e con questo ho foderato lo stampo. Ho versato il composto e livellato. 
Ho coperto lo stampo di alluminio e infornato a 180 ° per 50' minuti, gli ultimi 20 ho tolto l'alluminio.
Lasciar raffreddare e sformare. 
Nel frattempo preparare la salsina mischiando lo yogurt con il formaggio cremoso, il succo  limone, l'olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Conservare in fresco fino al momento di servirla. 



Silvia


Edit del 28.07.2014

Questa è la bellissima terrina rifatta dalla nostra amica Minnie .



47 commenti:

  1. Stamattina il pc non mi carica le foto e non posso vedere questa terrina... che rosico! :((((
    Vabbè, ci vediamo stasera allora, eh? :D
    Che bello che ci sei tu che in estate accendi il forno per tutti noi! ;o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no eh, mica mi porterai a cuocere pure le cose tue! :))))

      Baci baci!

      Elimina
  2. Evvabbé, allora dillo che vuoi farmi svenire!
    Questa terrina è superlativa, la guardo e sto già pensando di rifarla subiterrimo, per me in primis perché prima devo assaggiarla per vedere se è buona :-) , e successivamente per qualche cena estiva con ospiti, che direi che si presti ottimamente ad essere servita insieme ad altre stuzzicherie gustose e poco impegnative.
    Grande Silvia, sei una fonte inesauribile di idee!!!
    Baciotti! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minnie hai paura che sia bella ma non buona, che vuoi provarla prima? Fai bene invece, io non faccio mai cose inedite quando ho gente a cena! ;)

      Baci baciotti! :*

      Elimina
    2. Ahahahah!!! Noooo... non può che essere buona, solo che... devo sincerarmene personalmente prima!!! ;-)

      Elimina
    3. Mi trovi più che d'accordo! :) Anzi, se modifichi fammelo sapere che provo la tua variante! ;)

      Baci baci!

      Elimina
    4. Silvia, mi daresti le dimensioni dello stampo che hai usato tu?
      Grazie! ;-)

      Elimina
    5. Minnie il mio misura (interno) 25.5 x 10.5 x 7 di altezza.
      :*

      Elimina
    6. OK, quindi è come il mio "di mezzo" :-D
      Vediamo se mi riesce di farlo questo weekend, altrimenti... altrimenti presto!
      Grazie! :-*

      Elimina
    7. Ti dirò, io lo avrei fatto in uno più piccolo, che io non avevo, per farlo venire più altino. ;)

      Elimina
    8. Ah sì? OK, ne terrò conto al momento di farla... ancora grazie! :-)

      Elimina
  3. Fantastici questi piatti freddi, anche se prima occorre una folata di caldo... :))))

    BaSci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh io ci spero, magari se prepariamo piatti freddi il caldo arriva! ;)

      BaSci

      Elimina
  4. non ho parole.....ho del farro perlato che giace in dispensa e adsso....mi hai suggerito come fare!!! è un piatto stupendo e salutare!!! bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma grazie, sei sempre così carina! ;)
      Prova poi dimmi se ti è piaciuto!

      :*

      Elimina
  5. Questo piatto freddo mi piace assai ma il caldo? E' arrivato ci ha soffocati un po' e poi e' scappato,se non ritorna possiamo anche dedicarci alle lasagne ;)
    Io adoro il farro e ne ho anche un pacco aperto,mi manca solo il caldo. Complimenti per la bella idea,buona serata a tutte voi condomine :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Isabella hai ragione! Anche Piero lo ha detto un po' più su!

      Buona serata a te da tutte noi!

      Elimina
  6. Ciao Silvia!!!!!

    Arrivo giusta giusta per l'ora di cena vero??? :DDDDDDDDDDD
    Perché me l'hai tenuta da parte una fetta di questa terrina no??

    Mi piace il farro, mi piace tantissimo! E non l'ho mai mangiato in altre vesti se non nelle zuppe o nelle insalate...
    La ricettuzza dunque me la stampo subito subito e la calamito sul frigorifero perché anche io, come Minnie, voglio provarla prima di presto!!

    Belle le foto Socia!!
    Il contrasto di colori che hai creato con quel piatto nero mi piace tantissimissimo!!!
    Applausi, applausi, applausi!

    Un abbraccio immenso :)))))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, niente fetta mi spiace! Figurati che quel giorno non sono riuscita nemmeno a fotografarla intera, la terrina!
      Anche io il farro lo conoscevo soltanto nelle zuppe e insalate!
      Grazie per i tanti complimenti socia!

      Baci baci!

      Elimina
  7. grazie anche noi qui iniziamo a cercare piatti freddi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto che anche tu usi ancora il forno! ;)

      Paola, grazie per essere passata! :)

      Elimina
  8. ahahahahah!!!! è vero cara Silvietta!!! chissà come mai le ricette estive vanno consumate fredde ma van cotte in forno!! io cmq, sprezzante del caldo, sono arrivata al mio 4° pan bauletto. e chissà che non mi capiti di buttare giù un po' di cuscinetti a suon di infornate ^_^
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaahahah!!!!
      Cuscinetti smaltiti con le infornate? Può essere, basta non mangiare quello che si trova lì dentro, cosa che a io non faccio! :D:D

      Bacioni!

      Elimina
    2. ecco...hai trovato subito la falla nel mio piano di dimagramento ^_^
      eheheheheheheh!!! Bacionissimo
      P.S.: adesso vado al tuo post degli spaghetti per scriverti della sagra

      Elimina
  9. Eh sì, mi piace, mi piace eccome. Un piatto fresco e genuino, diverso dal solito. Favorirei volentieri, cara Silvia!! Anche se qui il caldo è ancora un lontano desiderio ^_^
    Un bacione grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erica! Noi ci proviamo, con i piatti freddi a richiamare il caldo, ma questo pare sia sordo!!!
      Un bacio grande a te! :)

      Elimina
  10. non si puo' accendere il forno...... vengo a pranzo da te?, dai vengo, parto subito e arrivo, tu aspettami!
    un abbraccio
    Sandra

    RispondiElimina
  11. Vieni, ti aspetto!
    Sandra ma lo sai che ď estate preferisco il forno ai fornelli? Almeno non gli devi stare davanti costantemente! :)))
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Davvero una bella idea!!!
    Complimenti, mi piace moltissimo!!!
    Un caro saluto e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!

      Un caro saluto a te! :)

      Elimina
  13. Ciao Silvia.
    Che sorpresa sapere che il mio blog ti ha ispirata! Grazie per aver provato la mia ricetta! Sono davvero contenta che ti sia piaciuta.
    Buona serata
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Giulia!

      Buona giornata :)

      Elimina
  14. tesoro provò dal cellulare eh ? ovviamente poi tu come sai dovrai tradurre e interpretate ché il mio t9 ha un sistema tutto suo oltre ad essere scurrile, sconclusionato e pure profittatore ;-) (sì approfitta della mia presbiopia;-)
    allora,bando alle ciance, questa terrina è bellissima coloratissima buonissima golosissima! e tu sei bravissima ;-)
    baci baci baci!
    (mo se non pubblica mi sparo;-);-);-);-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il t9 ha un sistema tutto suo, come te il tuo. :)) Che poi è quello che adora chiunque ti conosca! Non potremmo farne a meno!
      :*:*:*
      Grazie tesoro. Fiuuuu, meno male, non ti sei dovuta sparare!

      Elimina
  15. Sai che anche io adoro le terrine? Forse perchè il nome somiglia al mio nomignolo ahahahahhh ho fatto la battuta! Scherzo ma non sul fatto che mi piacciono davvero, magari non proprio fredde ma appena intiepidite. La tua poi è variopinta e colorata e con tante verdure che fanno bene. Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha!!!
      Anche io adoro le terrine, eppure non mi chiamo Terry! :D:D

      Baci baci cara!

      Elimina
  16. Silvietta che bella e fantasiosa questa terrina.... io adoro il farro... poi è una bella soluzione fresca fresca per una cena in terrazza.... poi le terrine sono così pratiche: le puoi cuocere di notte quando la temperatura è più fresca e poi le servi quando ci sono gli amici... sto scherzando...!! Fatto è che mi piace moltissimo questa terrina, proprio tanto! Un bascione Silvè e a presto (neanche tanto perchè torno a settembre... )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi Patty ci abbandoni?
      Felice che ti piaccia la terrina, e anche io adoro il farro!
      Vengo a salutarti da te!

      Un baScione!


      Elimina
  17. COMPLIMENTI ,UNA PIATTO DAVVERO MOLTO INVITANTE CON INGREDIENTI CHE A ME PIACCIONO MOLTISSIMO , RICETTA DA RIFARE SUBITO ..... UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  18. Ciao Maria e benvenuta nel nostro condominio!
    Felice che ti piaccia questo piatto! :)

    Un abbraccio a te :)

    RispondiElimina
  19. Ciao Silvia, scopro solo oggi il tuo angolo di bontà e già mi hai sorpreso al primo instante inserendo il farro in questa terrina che sembra un plumcake! Originale e deliziosa, tornerò presto, intanto mi vado a sfogliare le vecchie ricette...buona giornata :-)

    RispondiElimina
  20. Ciao Martina, benvenuta nel nostro condominio!
    A gestire questo angolo di bontà, siamo in tre . :)
    Felicissima che tu sia capitata qui, così anche io ho scoperto il tuo!

    A presto :)

    RispondiElimina
  21. ...questa te la rubo sicuramente...
    ma che allegro condominio di belle personcine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Benvenuta e serviti pure ;)

      Elimina
  22. Bé inZomma... proprio bellissima la mia terrina non direi, così tutta sbriciolata, ma di sicuro era molto buona! E cromaticamente parlando, non guastava la nota di rosso data dal pomodoro ;-)
    Ancora grazie per la bella ricetta, e per aver voluto condividere la mia foto nel tuo post :-*

    RispondiElimina
  23. Infatti, la nota di rosso ci sta proprio bene! La mia prossima sarà col pomodoro!
    Grazie a te per averci dato la variante. ;)
    :*

    RispondiElimina

Sono graditi tutti i commenti, anche quelli da Anonimo, purché firmati, come regola base di buona educazione.